ZTE firma una partnership strategica con Telenet su 5G e IoT

Pubblicato il 8 giugno 2017

ZTE Corporation, uno dei principali fornitori di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni professionali e al consumo per l’Internet mobile, ha annunciato oggi la firma di un accordo di partnership strategica sul 5G e sull’IoT con Telenet, approfondendo la collaborazione delle due aziende sulle tecnologie di nuova generazione.

In una cerimonia tenutasi al castello Val-Duchesse di Bruxelles, alla presenza del Primo Ministro Charles Michel e del Premier Li Keqiang, il direttore tecnologico principale di Telenet, Micha Berger e il vicepresidente senior di ZTE, Xiao Ming hanno firmato il nuovo accordo che amplia la partnership fra le due aziende a copertura delle future innovazioni di rete.

Berger ha affermato: “Collaboriamo con ZTE già da un paio di mesi e ne siamo molto soddisfatti. Siamo convinti che questa partnership ci consentirà di offrire una rete mobile di massima qualità per le esigenze esistenti e future in tutto il Belgio”.

Telenet è il più grande fornitore di servizi via cavo a banda larga del Belgio. Ad agosto 2016, Telenet ha selezionato ZTE per aggiornare la sua rete mobile nazionale, implementando la tecnologia Uni-RAN di classe mondiale di ZTE. Il progetto di modernizzazione della rete ha portato non solo a miglioramenti di grande entità nelle prestazioni e nella qualità del servizio per gli abbonati di Telenet, ma ha offerto al carrier anche migliori capacità di gestione delle attività.

“ZTE è entusiasta dell’accordo strategico con Telenet” ha affermato il Sig. Xiao. “Questo accordo costituisce una base solida sia per Telenet che per ZTE per l’ampliamento e il rafforzamento della partnership a lungo termine, sempre rivolti alla nuova era del 5G”.

ZTE ha aiutato Telenet a sostituire le stazioni di base 2G e ad ottimizzare la copertura di 3G e 4G, offrendo capacità di rete migliori per una migliore esperienza di utilizzo per gli abbonati, pur continuando a supportare l’evoluzione verso le tecnologie di rete future. Grazie alla tecnologia leader del settore di ZTE, Telenet ha completato i test sul campo e ha stabilito un nuovo record europeo di velocità di rete, con velocità di download di 1,3 Gigabit al secondo, quattro volte più veloci dei servizi 4G esistenti.



Contenuti correlati

  • Il nuovo sensore ambientale multifunzione per IoT di Omron

    Omron Electronic Components Europe ha presentato un sensore ambientale multifunzione che consente ai progettisti di monitorare sette parametri (temperatura, umidità, luce, UVI, pressione barometrica, rumore e accelerazione) utilizzando un unico modulo facilmente integrabile. Questo sensore Omron 2JCIE-BL01...

  • Anritsu: analizzatore di segnali per 5G

    MS2850A è un nuovo analizzatore di segnali di Anritsu Corporation per lo sviluppo e produzione commerciale di sistemi di comunicazione mobile 5G. Tra le principali caratteristiche di questo prodotto c’è la larghezza di banda di analisi di...

  • Software metrologico: i produttori sfrutteranno il boom di IoT

    Ora che Manufacturing 4.0 e IIoT accelerano l’automazione e l’adozione della metrologia in linea, il mercato del software metrologico assisterà ad una forte crescita. L’utilizzo da parte dei produttori di bracci e sensori robotici e l’attenzione posta...

  • Arrow Electronics e Bosch Sensortec: accordo sull’IoT

    Arrow Electronics ha siglato un accordo globale di distribuzione per la fornitura dei prodotti Bosch Sensortec. Bosch è un fornitore leader di sensori MEMS (MicroElectroMechanical Systems) a livello mondiale. Dopo le prime applicazioni sviluppate per il settore automotive...

  • TECH FOCUS – Telecomunicazioni mobili 5G

    Fondamentali per sviluppare le reti telefoniche 5G sono i transceiver con banda di frequenza oltre il centinaio di GHz e i primi modem a onde millimetriche sono già pronti Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di giugno/luglio

  • TAVOLA ROTONDA – Industria 4.0: come cambia il mondo della distribuzione?

    Oggi si parla molto di Industria 4.0 e di tutti gli argomenti correlati, smart factory, smart manufacturing, Big Data, IoT e così via, che comportano l’introduzione di nuove tecnologie e la ridefinizione dei processi aziendali. Quale scenario...

  • MERCATI – Cloud, AI e IoT nel futuro di MPU e MCU

    I microprocessori evolvono alla luce delle esigenze di Cloud Computing e Big Data, mentre il mercato dei microcontrollori si espande trainato dall’IoT Leggi l’articolo su EONews di luglio/agosto

  • Galdi sceglie Eurotech per l’IoT in applicazioni industriali

    Eurotech, primario fornitore di piattaforme per abilitare applicazioni Internet of Things (IoT), ha annunciatoun design win con Galdi, azienda di primaria importanza nella progettazione e produzione di macchine confezionatrici per il settore alimentare, che ha scelto il...

  • Rittal e Hewlett Packard: data center modulari per IoT e Edge Computing

    Rittal avvierà una partnership con Hewlett Packard Enterprise (HPE) per offrire congiuntamente soluzioni di data center modulari per il mercato globale. Nell’ambito di questo accordo, il portafoglio Rittal di soluzioni modulari e scalabili – dai micro data...

  • REPORT – IoT e Big Data nella produzione industriale

    La crescita inarrestabile dell’Internet of  Things sta spingendo l’industria manifatturiera a dotarsi dei software Big Data e analytics, anche se con qualche resistenza al cambiamento Leggi l’articolo su EONews di giugno

Scopri le novità scelte per te x