Texas Instruments: un nuovo op-amp ad alta precisione

Pubblicato il 11 maggio 2017

OPA388 è un nuovo amplificatore operazionale (op-amp), ad alta precisione di Texas Instruments, in grado di ingrandire basse correnti elettriche in modo da poterle misurare e gestire con un livello di accuratezza molto elevato in applicazioni come per esempio apparecchiature industriali, automotive, mediche, per l’elettronica personale e per test e misurazioni.

Nel processo di amplificazione, ogni variazione nel segnale viene progressivamente sempre più distorta a mano a mano che procede nella catena di segnale e, sua volta, questo incide sulla precisione delle misurazioni finali prodotte da un’apparecchiatura.

Le tecnologie zero-drift e zero-crossover, combinate per la prima volta in un unico dispositivo dal nuovo op-amp, provvedono a correggere qualsiasi rumore ed errore nei segnali, eliminando la necessità da parte dei progettisti di aggiungere circuiti di calibrazione discreti ai sistemi da loro creati. La combinazione di queste tecnologie porta a miglioramenti nell’accuratezza delle misurazioni in applicazioni che, per esempio, vanno da bilance elettroniche a cardiofrequenzimetri e sensori di pressione.



Contenuti correlati

  • TI: sensori ad alta precisione potenziano i radar automotive

    Mondo automobilistico e auto a guida autonoma, sistemi di automazione in campo industriale e nel settore degli edifici commerciali, applicazioni nei prodotti medicali, sono alcune aree chiave indirizzate dalla nuova gamma di sensori a chip singolo a...

  • Tecnologia “AutoTune” per motori dc e passo-passo

    Molti sono i dispositivi per il pilotaggio dei motori passo-passo oggi disponibili, ma quelli recentemente annunciati da Texas Instruments hanno indubbiamente qualcosa in più che vale la pena di valutare. Si tratta infatti di una famiglia di...

  • Texas Instruments: DAC a quattro canali con power management adaptive

    Texas Instruments (TI) ha presentato un convertitore digitale/analogico (DAC) a 16 bit che funziona su un singolo rail di alimentazione tra 12 e 36 V grazie a un convertitore buck/boost integrato che genera tutte le alimentazioni interne...

  • Microcontrollori a 32 bit per applicazioni a basso consumo

    Nonostante continui imperterrito il successo dei microcontrollori a 8 bit, sembra arrivato anche per i 32 bit un buon momento di mercato. In effetti, il basso costo e i bassi consumi delle architetture a 8 bit le...

  • Texas Instruments: primi amplificatori operazionali di precisione nanopower

    I nuovi amplificatori operazionali (op-amp) di precisione nanopower di Texas Instruments offrono basse correnti di quiescenza, anche di soli 320 nA, e fanno parte di una famiglia composta da quattro dispositivi a bassissima potenza. Il consumo, infatti,...

  • Texas Instruments: MCU a memoria unificata a 16 bit

    Texas Instruments ha presentato un ampliamento della sua offerta di microcontroller (MCU) MSP430 FRAM a bassissima potenza con due nuove famiglie a bassa potenza rivolte a una gran varietà di applicazioni di rilevamento e misurazione. Le nuove...

  • Lauterbach: TRACE32 supporta Embedded Vision Engine (EVE) di TI

    Lauterbach ha annunciato di aver esteso le funzionalità di debug del noto sistema di sviluppo TRACE32. L’estensione consiste nella possibilità di debug dei core ARP32 all’interno di EVE, motore di elaborazione ottimizzato per la visione nei dispositivi...

  • Texas Instruments: trasmettitore di potenza wireless a 15W certificato Qi

    Texas Instruments ha presentato bq501210, il primo trasmettitore di potenza wireless a 15W Wireless Power Consotium (WPC) v1.2 certificato Qi. bq501210 consente un’efficienza di sistema dell’84% con una dissipazione termica sensibilmente inferiore rispetto ai tradizionali dispositivi di alimentazione...

  • Texas Instruments: MOSFET di potenza FemtoFET da 1,2 mm^2 a 60V a N

    Texas Instruments ha presentato un nuovo transistor di potenza FemtoFET da 60V a N canali caratterizzato dalla resistenza più bassa del settore, ovvero del 90% inferiore rispetto agli interruttori di carico tradizionali a 60V; questo permette di...

  • TI: interfaccia resolver-to-digital

    Texas Instruments ha presentato la prima interfaccia per resolver del settore con alimentatore integrato, amplificatore per eccitatore e caratteristiche di sicurezza funzionale. Il nuovo dispositivo è in grado di eccitare l’avvolgimento del resolver e allo stesso tempo...

Scopri le novità scelte per te x