Tektronix AWG5200 facilita il test di sistemi radar e EW

In aprile, la casa di Beaverton ha lanciato un nuovo generatore di forme d’onda arbitrarie per il collaudo di sistemi di guerra elettronica e applicazioni di ricerca avanzata

Pubblicato il 21 aprile 2017

Si chiama AWG5200 – la sigla AWG sta per ‘arbitrary waveform generator’ – ed è un nuovo generatore di forme d’onda arbitrarie che Tektronix ha introdotto in aprile nella propria gamma di soluzioni.

2-awg5200-fonte-tektronix

Nelle figure, il generatore di forme d’onda arbitrarie AWG5200

L’apparato è già ordinabile, con consegne a partire dal secondo trimestre, e il suo obiettivo, spiega in un’intervista Enrico Zanoio, sales manager di Tektronix per Italia, paesi nordici, Benelux, Europa centro-orientale, Balcani e Israele, è seguire e rispondere a un trend che si sta osservando sempre più nel mondo dei sistemi di test per l’elettronica, e cioè la crescente necessità di generare segnali e molteplici stream RF in svariati campi applicativi: si va dalle esigenze di test di tecnologie di comunicazione wireless come MIMO (Multiple Input, Multiple Output) e WiMAX (Worldwide Interoperability for Microwave Access), che necessitano di molteplici e indipendenti stream RF a banda elevata; al settore militare e governativo, che deve saper rispondere con prontezza a minacce che si evolvono velocemente, e affrontare la crescente complessità di intercettazione e replicazione dei segnali radar, o dei segnali di disturbo negli attacchi di ‘guerra elettronica’ (EW – electronic warfare); alla ricerca avanzata.

Le moderne tecnologie di comunicazione RF si stanno diffondendo, spiega il manager, e sono troppo veloci e complesse per essere collaudate con le attrezzature esistenti. E la rapida evoluzione della tecnologia commerciale sta cominciando a lasciare alle spalle la tradizionale strumentazione di test e misura. «Se prima si usavano soluzioni custom costose e complesse da gestire, ed anche carenti in fatto di fedeltà e precisione richiesta nella riproduzione di questi segnali, oggi si tende verso l’utilizzo di strumentazione COTS» aggiunge Zanoio. Gli apparati ‘commercial off-the-shelf’ risultano più flessibili nell’utilizzo, e devono saper replicare le funzionalità delle vecchie attrezzature.

Per i ricercatori e progettisti che operano nel settore della radiofrequenza AWG5200, dichiara Tektronix, si pone come uno strumento in grado di rispondere alle attuali esigenze di generazione dei segnali, e di fondere in sé un insieme di caratteristiche finora non disponibili all’interno di un singolo apparato. Ad esempio, velocità di campionamento di 10 GS/s, risoluzione di 16 bit e fino a otto canali indipendenti in una sola unità, con supporto per la sincronizzazione di più unità. A ciò si affiancano un’elevata flessibilità nella generazione delle forme d’onda e il supporto di un’ampia gamma di standard e tecniche di modulazione digitali. Inoltre la possibilità di generazione diretta di segnali RF fino a 8 GHz elimina la necessità di acquisito di ulteriori attrezzature.

AWG5200 è completamente retrocompatibile con gli apparati AWG Tektronix esistenti e con Matlab, e il suo cuore è costituito da nuovi convertitori DAC (digital-analog converter) ad alta prestazioni e in grado di fornire un mix di velocità e risoluzione.

Oltre alla capacità di generare direttamente segnali estremamente dettagliati per sistemi RF, EW e radar, AWG5200, come accennato, è adatto anche nella generazione di segnali in una vasta gamma di applicazioni di ricerca avanzata. «Un settore in cui ultimamente c’è molto fermento è ad esempio quello dei computer quantistici» aggiunge Zanoio. Qui, infatti, nelle attività di ricerca all’avanguardia per costruire questi elaboratori di prossima generazione, i qubit (quantum bit), ossia le unità elementari di informazione dei ‘quantum computer’, sono spesso controllati usando segnali emessi con precisione, ciascuno dei quali richiede diversi e indipendenti canali RF. Un campo, sottolinea Tektronix, in cui le soluzioni di test esistenti non riescono a soddisfare i necessari requisiti di fedeltà, latenza e scalabilità, e dove la strumentazione di collaudo di tipo custom risulterebbe troppo costosa e complessa da configurare.

Giorgio Fusari



Contenuti correlati

  • Tecnologia FlexChannel: l’oscilloscopio diventa flessibile

    Grazie al concetto di FlexChannel, introdotto da Tektronix nel nuovo MSO Serie 5, il progettista può scegliere il numero di canali analogici e digitali più adatto alle proprie esigenze Filippo Fossati Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di...

  • Soluzioni avanzate per le nuove esigenze di test

    Moderne comunicazioni wireless, sistemi radar, tecniche di ‘guerra elettronica’, computer quantistici e collaudo di dispositivi: questi i principali campi applicativi per i nuovi AWG5200 e TTR500 di Tektronix Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di giugno/luglio

  • Con TTR500 Tektronix entra nel mercato dei VNA

    Ancora novità da Tektronix, a pochi giorni dall’annuncio ufficiale dell’introduzione nella propria offerta di soluzioni del generatore di forme d’onda arbitrarie AWG5200: il 25 aprile, la casa di Beaverton ha infatti annunciato ufficialmente anche il lancio sul...

  • Strumenti di test da banco

    La principale tendenza che accomuna i produttori di strumentazione è l’orientamento all’impostazione modulare per tutti i loro apparecchi da banco e portatili perché ciò consente di soddisfare più esigenze di test con ciascuna famiglia di prodotti. Il...

  • Microlease: tool box per il test di semiconduttori

    Microlease ha annunciato l’introduzione di un Semiconductor Tool Box, una soluzione di test versatile e poliedrica che consente ai produttori di semiconduttori, alle fonderie e alle design house di gestire tutti gli aspetti legati all’attività di test...

  • embedded world 2016 – Tektronix

    Tektronix ha annunciato la partecipazione a embedded world 2016 (Hall 4 / 4-639) con le sue ultime soluzioni. In particolare, l’oscilloscopio MDO4000C Mixed Signal che combina fino a 6 strumenti in 1 unità. Come con le precedenti...

  • Tektronix rinnova logo e strategia

    Tektronix, da 70 anni una delle protagoniste del mercato T&M, ha annunciato un nuovo logo che si accompagna a un cambiamento di strategia. Il nuovo logo, il cambio più significativo da 24 anni, vuole dare un segno...

  • Conrad premiata da Tektronix

    Conrad Business Supplies è stata premiata da Tektronix con il riconoscimento ‘Business Excellence Award’, per aver ottenuto una crescita a doppia cifra nel corso dei 2014. Tektronix produce strumenti di misura e collaudo utilizzati in svariati settori...

  • Tektronix: HDMXpress, soluzioni di test HDMI 2.0

    Tektronix ha annunciato di aver ampliato il proprio portafoglio di soluzioni di test HDMI con l’aggiunta di opzioni di analisi avanzate e il supporto di caratterizzazione per la prova del ricevitore HDMI 2.0. Il nuovo HDMXpress fornisce...

  • Tektronix: serie TSG4100A di generatori di segnale

    Tektronix ha annunciato la serie TSG4100A di generatori di segnale. Il TSG4100A è un generatore di segnale vettoriale (VSG) RF che integra altre soluzioni di test, come ad esempio l’analizzatore di spettro RSA306 USB, Oscilloscopi MDO4000B e...

Scopri le novità scelte per te x