Synopsys acquisisce EVE, fornitore di tool di emulazione

L’accordo permetterà a Synopsys di fornire una soluzione di emulazione più integrata con le proprie soluzioni di simulazione, debug e prototipazione.

Pubblicato il 11 ottobre 2012

Synopsys ha portato a termine l’acquisizione di EVE, fornitore di tool di emulazione. L’accordo, già nell’aria da diverse settimane, consente a Synopsys di ampliare la propria offerta di prodotti di verifica con l’integrazione della linea ZeBu di EVE per la verifica hardware-assisted.

L’accordo offre inoltre a Synopsys la possibilità di contrastare in maniera più efficace la piattaforma di verifica hardware-software Palladium proposta da Cadence Design Systems.

La società francese EVE, nasce nell’aprile 2000, con il proposito di sviluppare un approccio hardware-assisted per la verifica, rendendola più accessibile attraverso un ciclo di progettazione a progettisti di SOC, a sviluppatori di software embedded e a gruppi con budget limitato. EVE ha lanciato nel 2003 il proprio prodotto di punta Zebu (Zero Bug) e oggi conta oltre 100 addetti nelle sedi di Stati Uniti, Europa e Asia.

In definitiva l’integrazione con EVE permetterà a Synopsys di fornire una soluzione di emulazione più integrata con le proprie soluzioni di simulazione, debug, e prototipazione.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x