Sistema di connettori non stagno

Pubblicato il 29 gennaio 2014

Molex ha presentato il suo sistema di connettori non stagni Mini50, un sistema miniaturizzato “wire-to-board” non stagno e del tutto innovativo. Il sistema di connettori Mini50 è il più piccolo sistema non stagno per impiego automobilistico del settore e l’unica interfaccia omologata USCAR per l’impiego negli ambienti non stagni dei veicoli da trasporto.

USCAR (US Council for Automotive Research) sostiene la cooperazione nell’ambito delle attività di ricerca e sviluppo per il progresso della tecnologia nel settore automobilistico. L’interfaccia Mini50 omologata USCAR 050 consente un risparmio di spazio del 50% rispetto ai connettori USCAR da 0,64 mm di tipo tradizionale, con terminali di dimensioni più ridotte per il collegamento di un numero maggiore di circuiti elettrici a bassa intensità di corrente degli ambienti interni, non stagni, dei veicoli da trasporto. I connettori compatti rappresentano la soluzione ideale per le applicazioni in cui gli spazi siano limitati, come per i sistemi di illuminazione, radio, navigazione, i sistemi HVAC, specchietti e telecamere. Essi garantiscono un risparmio globale nel peso dei cablaggi consentendo ai produttori di cablaggi di utilizzare e collegare conduttori di dimensioni inferiori rispetto a quelli richiesti dai sistemi di terminali da 0,64 mm di tipo tradizionale.

Il sistema di connessione Mini50 presenta un meccanismo di bloccaggio secondario indipendente (ISL) che fa parte dell’alloggiamento, riducendo in tal modo il numero di componenti.  Inoltre, gli header PCB sono disposti con orientamento sia verticale che ad angolo retto per favorire una maggiore flessibilità nella sistemazione dei conduttori e del design del modulo.  Questi sono inoltre realizzati con un alloggiamento termoplastico per alte temperature in grado di resistere alla saldatura a onda senza piombo e a raggi infrarossi (IR) con una temperatura massima di +260ºC.

Le configurazioni attuali sono disponibili nelle versioni a fila singola, a 4 e a 8 circuiti e a doppia fila, a 12 circuiti. L’interfaccia Molex Mini50 a 4/8/12 circuiti è stata scelta da USCAR come interfaccia 050 standard.  I connettori Mini50 a 4, 8 e 12 circuiti sono disponibili nelle versioni per foro passante e SMT e soddisfano gli standard USCAR.

pb



Contenuti correlati

  • Connettori scheda-scheda Würth Elektronik eiSos

    Würth Elektronik eiSos ha ampliato la sua gamma di connettori di tipo scheda-scheda. Con la sigla WR-BTB il produttore di componenti elettronici ed elettromeccanici offre un’ampia gamma di connettori e prese. Per quanto riguarda le principali caratteristiche...

  • binder amplia la gamma di connettori Serie 720

    I connettori della serie 720 di binder possono contare su un nuovo componente, un distributore doppio (un connettore maschio singolo in due connettori femmina) con 3 e 5 contatti placcati in oro con tensione nominale fino a...

  • I connettori di Omron per risparmiare tempo

    I connettori per FPC (Flexible Printed Circuit)/FFC (Flexible Flat Cable) di Omron Electronics dotati di sistema BackLock, il meccanismo bloccacavo che utilizza un cursore rotante, offrono la possibilità di ridurre i tempi di assemblaggio sulle linee produttive,...

  • Amphenol Socapex amplia la sua gamma di connettori Reduced Flange

    I nuovi connettori RJF TV6 e USB3F TV di Amphenol Socapex sono due versioni Reduced Flange progettate per spazi essere utilizzate in applicazioni militari e ferroviarie dove lo spazio disponibile è limitato. Queste prese RJ e USB...

  • I connettori per applicazioni nucleari di Souriau

    Esterline Connection Technologies – SOURIAU è un’azienda che realizza da anni componenti per il settore nucleare dove le condizioni ambientali richiedono una elevata robustezza e maneggevolezza, requisiti comunque richiesti anche da altri settori per le interconnessioni di...

  • Trasmissioni di potenza wireless per IoT

    Una soluzione di carica wireless aggiunge valore, affidabilità e robustezza in tutte le applicazioni in cui risulti difficile o impossibile ricorrere ai connettori Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

  • Il nuovo connettore di binder per applicazioni medicali

    Caratterizzati da un sistema di innesto a prova di errore e un livello di protezione IP54 i connettori binder della nuova serie ELC 570 sono stati progettati per le esigenze di un’ampia varietà di applicazioni nel settore...

  • CES 2018: Molex presenta la rete Ethernet automotive da 10 Gbps end-to-end

    In un continuo sforzo per supportare il futuro della mobilità connessa Molex svela la sua più recente soluzione al CES 2018. Molex offrirà dimostrazioni private del suo sistema ecocompatibile di tecnologia dei veicoli connessi con una soluzione backbone...

  • I nuovi connettori IP67 di TE Connectivity

    TE Connectivity (TE) ha annunciato SlimSeal Connector Miniature, una serie di connettori wire to board resistenti all’umidità (il livello di protezione è IP67). Per i parametri elettrici, questi nuovi componenti possono sopportare correnti massime di 5 A...

  • Molex presenta la connessione con terminazione MUO 2.5

    Molex ha presentato MUO 2.5, un connettore con terminazione progettato per sostituire i terminali a estremità chiusa (CE). I principali vantaggi risiedono nella riduzione dei tempi di assemblaggio del cavo per gli OEM e nel miglioramento di...

Scopri le novità scelte per te x