ROHM: regolatori LDO con qualifica automotive

Pubblicato il 26 settembre 2016

ROHM ha annunciato la disponibilità di due nuove famiglie di regolatori LDO che vanno a integrare l’attuale offerta e portano il numero totale di dispositivi di grado automotive a 184. Grazie al package miniaturizzato, la nuova serie BUxxJA2MNVX-C, è la famiglia di regolatori LDO di grado automotive più piccola del mondo, mentre la serie BD7xxLx offre caratteristiche di corrente di quiescenza senza pari. I clienti hanno ora la possibilità di scegliere tra diverse opzioni di tensione e corrente e diversi package per soddisfare esattamente i requisiti delle proprie applicazioni, che siano per abitacolo, motore, sistemi di infotainment o ADAS (sistemi avanzati per la guida assistita). Entrambe le serie sono basate sul sistema di produzione a integrazione verticale di ROHM, oltre che sulle tecnologie proprietarie di progettazione analogica e package, e offrono livelli elevati di efficienza in un fattore di forma compatto e, allo stesso tempo, flessibilità di progettazione e affidabilità.

Negli ultimi anni, i circuiti integrati utilizzati nelle alimentazioni per applicazioni automotive sono diventati sempre più sofisticati e ricchi di funzionalità; a ciò si aggiunge l’esigenza di una più ampia offerta, che sia in grado di coprire una vasta gamma di caratteristiche e requisiti (es. tipo di package e corrente di uscita) e non si limiti a una soluzione ‘all in one’. La serie BD7xxLx e la serie BD4xxMx sono ottimizzate per tutte le applicazioni collegate direttamente alla batteria e che richiedono una corrente di riposo molto bassa. Grazie a un ampio intervallo di tensioni di ingresso (fino a 50 V max.) e di temperature di esercizio (da -40° a +125 °C), questa famiglia è la soluzione perfetta per applicazioni in abitacolo, motore e sistemi di infotainment. La serie BD7xxLx è formata da 8 dispositivi, con tensione di uscita da 3,3 V e 5 V, capacità di corrente in uscita da 200 mA a 500 mA e 3 tipi di package standard.

La sempre maggior diffusione di misure di prevenzione degli incidenti e sistemi di guida automatici comportano la richiesta di sistemi di sicurezza avanzati in grado di garantire prestazioni più elevate. Questo richiede, da un lato, un numero maggiore di sensori, moduli telecamera e altri componenti montati e, dall’altro, una riduzione delle dimensioni delle singole parti per migliorare la flessibilità di progettazione e ridurre il peso del veicolo. La difficoltà, tuttavia, stava finora nel progettare integrati per alimantazione in grado di garantire un’affidabilità elevata in un fattore di forma compatto. Ad oggi infatti, considerate le condizioni ostili in cui operano i sistemi automotive, caratterizzati da rumore, temperature elevate e vibrazioni, il package più piccolo in grado di offrire il livello di affidabilità necessario aveva una dimensione di 1,5 mm2.

La nuova serie BUxxJA2MNVX-C, conforme allo standard AEC-Q100, garantisce un’affidabilità di livello automotive in un package ultracompatto da 1 mm2, con una riduzione del 55% dell’area di montaggio rispetto ai prodotti esistenti. Inoltre le caratteristiche relative al consumo di corrente in standby (35 uA) e alla regolazione del carico (oscillazione del carico 65 mV) sono dimezzate, con conseguente possibilità di riduzione delle dimensioni dei moduli di sicurezza automotive in cui vengono utilizzati. A differenza dei prodotti convenzionali, che richiedono una capacità esterna di almeno 1,0 uF per evitare oscillazioni, i nuovi tipi di regolatori supportano condensatori esterni più piccoli (0,22 uF), garantendo una maggiore miniaturizzazione.

Caratteristiche principali della serie BD4xxMx/BD7xxLx

* Regolatori LDO a corrente di riposo bassissima

La tendenza verso una maggiore quantità di calcoli ed elaborazione di dati all’interno dei veicoli ha comportato un netto aumento delle MCU necessarie; inoltre la riduzione del consumo di carburante esige una riduzione del consumo di energia da parte di ogni alimentatore, per favorire il risparmio energetico complessivo. La serie BD7xxLx, basata sulla comprovata tecnologia di progettazione analogica di ROHM, consente di ridurre il consumo di corrente in assenza di carico ad appena 6 uA.

* La compatibilità con i condensatori ceramici riduce l’area di montaggio e i costi

Una progettazione ottimizzata garantisce una tensione di uscita stabile senza oscillazioni con una capacità esterna di appena 1-10 uF, che rende superfluo l’uso di condensatori esterni più grandi, con conseguente riduzione dell’area di montaggio e dei costi.

* Diversi tipi di package per garantire la massima compatibilità

Grazie ad una revisione dei circuiti interni, è stato possibile ridurre il numero di blocchi funzionali e riconfigurare il layout del chip, consentendo di sfruttare 3 tipi di package (TO252-3, SOT223-4F e HSOP-J8), da quelli più robusti, adatti per gli ambienti più difficili, ai modelli compatti destinati ad applicazioni ad alta densità.

* Valori di ingresso/uscita

– Tensione di ingresso fino a 50 V

– Tensione di uscita 3,3 V o 5 V

– Corrente di uscita 200 mA o 500 mA

* Applicazioni

Abitacolo, gruppo propulsore e sistemi di infotainment.

Caratteristiche principali della serie BUxxJA2MNVX-C

* I regolatori LDO di grado automotive più piccoli del settore (1 mm2)

ROHM ha sfruttato le sue innovative tecnologie di progettazione analogica, di processo e package per realizzare i regolatori LDO di grado automotive più piccoli del mondo, dotati di tutte le caratteristiche necessarie su una superficie di 1 mm2, con conseguente riduzione del 55% dell’ingombro rispetto ai prodotti convenzionali da 1,5 mm2. Inoltre la certificazione AEC-Q100 garantisce l’elevato livello di affidabilità richiesta per le applicazioni automotive.

* Basso consumo di corrente e, allo stesso tempo, ottime caratteristiche di risposta

La serie BUxxJA2MNVX-C utilizza una tecnologia dei circuiti proprietaria per ottenere un equilibrio ideale tra caratteristiche di risposta (variazione del carico 65 mV) e consumo di corrente (35 uA, dimezzato rispetto ai prodotti convenzionali).

* Funzionamento stabile con una capacità esterna di soli 0,22 uF

Gli integrati di alimentazione richiedono un condensatore esterno per compensare le fluttuazioni/oscillazioni sull’uscita in caso di variazioni in ingresso. A differenza delle soluzioni convenzionali che richiedono 1,0 uF, il nuovo circuito integrato ROHM garantisce una tensione di uscita stabile con un condensatore da 0,22 uF, consentendo l’uso di condensatori più piccoli che contribuiscono alla miniaturizzazione della soluzione.

* Valori di ingresso/uscita

– Tensione di ingresso da 1,7 V a 6,0 V

– Tensione di uscita da 1,0 V a 3,4 V

– Corrente di uscita fino a 200 mA

* Applicazioni

Sensori, telecamere e radar per ADAS, registratori per la guida e altri sistemi automotive che richiedono un elevato grado di miniaturizzazione.

 

pb



Contenuti correlati

  • ROHM: convertitore DC/DC per ventole di raffreddamento

    ROHM ha annunciato la disponibilità di BD9227F, un convertitore buck DC/DC ottimizzato per l’alimentazione dei motori DC per ventole di raffreddamento come per esempio quelle solitamente utilizzate per la circolazione di aria fredda nei frigoriferi. Questo IC...

  • ROHM: accelerometro Kionix KXTJ3

    Kionix, società del Gruppo ROHM, ha presentato KXTJ3, un nuovo accelerometro a tre assi caratterizzato da elevate prestazioni, un formato compatto (LGA 2x2x 0,9 mm) e un interessante rapporto qualità-prezzo. KXTJ3 è disponibile con range di misura...

  • ROHM diventa membro di CharIN

    Rohm diventa membro ordinario di CharIN (Charging Interface Initiative), l’associazione che ha l’obiettivo di sviluppare e stabilire il sistema di ricarica combinato (CSS, Combined Charging System) come standard per l’alimentazione dei veicoli elettrici di qualsiasi tipo. Rohm...

  • Rohm: sensore ottico ottimizzato per i dispositivi wearable

    ROHM ha annunciato la disponibilità di un sensore ottico per il monitoraggio della frequenza cardiaca ottimizzato per i dispositivi wearable come per esempio braccialetti smartband e smartwatch. Siglato BH1790GLC, questo sensore è basato su una tecnologia proprietaria...

  • Rohm e Lapis Semiconductor: nuovi chipset per display automotive

    Rohm e Lapis Semiconductor hanno annunciato la disponibilità di chipset progettati per pilotare i pannelli LCD per il settore automotive per applicazioni come, per esempio, cruscotti e monitor ad alta risoluzione per navigatori. I nuovi chipset Rohm...

  • ROHM: sensor evaluation kit compatibile con Arduino

    ROHM ha iniziato a offrire il nuovo sensor evaluation kit SensorShield-EVK-001 che facilita lo sviluppo iniziale, la valutazione e la prototipazione di applicazioni destinate al settore dell’IoT e ad altri mercati. Si tratta di una scheda di...

  • ROHM: linea di diodi Zener ad alta tensione

    ROHM ha annunciato la disponibilità dei nuovi diodi Zener ad alta tensione delle serie  UDZLV e KDZLV. Si tratta di componenti ottimizzati per essere utilizzati in numerosi circuiti elettronici di protezione e generatori di corrente costante. Le...

  • ROHM: schede di valutazione per driver motori ad alta tensione

    ROHM ha annunciato la disponibilità online, attraverso i distributori Digi-Key Electronics e Mouser Electronics, delle schede di valutazione progettate per i driver motori ad alta tensione che semplificano la configurazione degli inverter di vari elettrodomestici, tra cui...

  • ROHM: nuovo PMIC ottimizzato per l’architettura Apollo Lake

    ROHM ha annunciato la disponibilità di un IC di power management (PMIC) sviluppato per l’ultimo processore di Intel (quello denominato Apollo Lake), progettato per tablet di tipo 2 in 1 e cloud book. Il BD2670MWV fornisce tutte...

  • Rohm: certificazione Qi da WPC (Wireless Power Consortium)

    ROHM ha ricevuto la certificazione Qi (15 W) da WPC (Wireless Power Consortium) per il suo progetto di riferimento con il trasmettitore di potenza wireless BD57020MWV. Questo è il primo dispositivo al mondo certificato per essere compatibile...

Scopri le novità scelte per te x