ROHM: chip LED bicolore ultra-compatti

Pubblicato il 2 ottobre 2017

ROHM ha presentato dei chip LED bicolore particolarmente compatti (dimensioni 1608) e caratterizzati da un design particolare che migliora l’affidabilità. La configurazione degli elettrodi posteriori, inoltre, supporta i display ad alta risoluzione.

Le tecnologie e i processi proprietari hanno permesso a ROHM di integrare due chip nella stessa dimensione di package utilizzata dai LED tradizionali, consentendo di generare più colori a fronte di un ingombro inferiore. I dispositivi SML-D22MUW sfruttano infatti le tecnologie di montaggio e di wire- bonding PICOLED che permettono di inserire due LED (rosso e verde) in un unico package compatto da 1,6 x 0,8 mm. Inoltre, la ridotta distanza fra i due dispositivi permette di miscelare i colori per produrre non solo il rosso e il verde, ma anche diverse colorazioni intermedie.

L’utilizzo di una configurazione particolare per l’elettrodo posteriore permette il montaggio in spazi ristretti, consentendo la realizzazione di display a matrici di punti ad alta definizione e di altre applicazioni.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x