Murata e Silvair lanciano un sensore da integrare negli apparecchi di illuminazione

Pubblicato il 6 marzo 2018

Murata ha annunciato di aver stipulato un accordo di collaborazione con Silvair, un pioniere nel campo delle tecnologie di controllo dell’illuminazione basate su Bluetooth per applicazioni commerciali. Murata ha deciso di utilizzare la piattaforma di commissioning e lo stack per il protocollo Bluetooth mesh di Silvair per il proprio sensore da integrare negli apparecchi di illuminazione (fixture), uno dei primi prodotti commercialmente disponibili con connettività Bluetooth mesh destinato al mercato dell’illuminazione professionale.

Disponibile in un package cilindrico di piccole dimensioni, il sensore integra circuiti per il rilevamento della presenza, regolazione della luminosità in base alla luce diurna (daylight harvesting), dimming (regolazione della luminosità) analogico da 0 a 10V e radio che utilizza lo stack per Bluetooth Mesh di Silvair. Quando utilizzato in abbinamento con driver per LED con funzione “dim-to-off” (che permette di porre il circuito di pilotaggio stesso in modalità stand-by), il sensore consente a ogni produttore di sistemi di illuminazione di fornire apparecchi di illuminazione equipaggiati con questo sensore e controllabili in modalità wireless che richiedono oneri minimi in termini di ingegnerizzazione.

Gli apparecchi di illuminazione equipaggiati con questi sensori devono solamente essere connessi alla presa di alimentazione e possono essere installati, messi in servizio e configurati utilizzando la piattaforma di Silvair. Ne consegue un maggiore comfort da parte degli occupanti e un notevole risparmio energetico in linea con le più severe normative di risparmio energetico in vigore per gli edifici. Grazie a Bluetooth mesh, il primo standard wireless che assicura elevate livelli di scalabilità e di affidabilità, un sistema di controllo dell’illuminazione di tipo wireless può essere ampliato in modo molto semplice con qualsiasi prodotto certificato Bluetooth mesh e/o interruttori Bluetooth compatibili in base alle necessità.

“Siamo soddisfatti di poter collaborare con uno dei più importanti produttori di componenti operante su scala mondiale” – ha detto Rafal Han, CEO di Silvair. “Sono assolutamente convinto che l’abbinamento tra il sensore di Murata con la nostra tecnologia basata su Bluetooth® mesh rivestirà un ruolo di primaria importanza in un gran numero di sistemi per il controllo dell’illuminazione. La nostra collaborazione con Murata rappresenta un vero e proprio punto di svolta che avrà un impatto profondo sull’industria dell’illuminazione nel suo complesso”.

“Siamo particolarmente orgogliosi di collaborare con Silvair al lancio del nostro nodo sensore da integrare in apparecchi di illuminazione che va ad arricchire l’ecosistema Bluetooth®” – ha detto Norio Nakajima, Senior Executive Vice President della Module Business Unit di Murata.  “Le nostre competenze nella tecnologia dei sensori e nella progettazione RF abbinate alla soluzione di Silvair consentirà ai nostri clienti di realizzare apparecchi di illuminazione per applicazioni IoT in grado di supportare future evoluzioni e che trasformeranno gli edifici commerciali in spazi ancora più confortevoli ed efficienti”.



Contenuti correlati

  • Filtri RF formato 0201 da Murata

    NFZ03SG_SN è la sigla della nuova serie di filtri RF di Murata disponibili in formato 0201 e destinati ai cavi audio di dispositivi portatili come per esempio smartphone e tablet. Questi filtri garantiscono un’elevata attenuazione alle frequenze...

  • Come realizzare interfacce seriali in modo semplice e veloce

    Introdotte sul mercato in tempi abbastanza recenti, le soluzioni all-in-one per interfacce seriali isolate specifiche abbinano in un unico modulo l’interfaccia dati e il corrispondente alimentatore, contribuendo a semplificare ulteriormente lo sviluppo dell’applicazione e ad accelerare il...

  • Murata: condensatori in classe X1 per applicazioni industriali ad alta tensione

    Murata ha annunciato la linea DE1 Type RB, una nuova serie di condensatori ceramici leaded in classe X1 destinati ad applicazioni industriali ad alta tensione, come per esempio inverter o alimentatori trifase per motori. Questi nuovi componenti...

  • I più recenti convertitori DC-DC di Murata sono disponibili da TTI

    Il distributore TTI ha annunciato la disponibilità dei nuovi convertitori DC-DC Murata della serie IR progettati specificamente per l’uso in applicazioni ferroviarie. Questi componenti sono disponibili in due varianti. La serie IRQ è un modulo convertitore DC-DC...

  • Murata: nuovo induttore per applicazioni PoC automotive

    Murata ha presentato il primo modello di una nuova serie di induttori utilizzabili nei circuiti PoC (Power Over Coaxial) per applicazioni automotive. La famiglia LQW32FT permette di utilizzare un unico induttore al posto dei numerosi componenti richiesti...

  • Murata: convertitori DC-DC per applicazioni in ambienti critici

    Murata Power Solutions ha realizzato una serie di convertitori DC-DC non isolati a tre terminali appositamente concepiti per l’impiego in ambienti critici. La serie di convertitori OKI-78SR-E è composta da tre moduli a uscita singola con tensione...

  • European MEMS & Sensors Summit 2017

    Si è concluso il 22 settembre l’European MEMS & Sensors Summit 2017, evento organizzato da SEMI, che si è svolto a Grenoble (Francia ) insieme alla prima edizione dell’European Imaging & Sensors Summit di MSIG (MEMS &...

  • Murata: convertitore DC-DC switching a 12V

    Murata ha ampliato la sua gamma di convertitori DC-DC per applicazioni embedded con un modello a 12V. La serie è quella siglata OKI-78SR ed è composta da componenti switching di potenza non isolati. Il nuovo modello (OKI-78SR-12/1.0-W36-C)...

  • Il ruolo dei “supercapacitors” nel progetto dei futuri sistemi energetici

    Nel volgere di pochi anni, dispositivi che non integravano a bordo nessun componente o circuito elettronico – e ovviamente non prevedevano alcun tipo di capacità di elaborazione delle informazioni – sono divenuti sempre più “intelligenti” entrando a...

  • Future, Cypress e Murata presentano il kit Nebula per IoT

    Future Electronics ha annunciato insieme ai  partner Cypress Semiconductor e Murata la disponibilità del kit di sviluppo Nebula per applicazioni IoT. Nebula è una scheda “IoT cloud ready” (ovvero che permette di gestire le applicazioni IoT in...

Scopri le novità scelte per te x