Moduli PoL: comprendere i parametri chiave

Un’analisi ragionata dei parametri che influenzano la scelta di un convertitore dc-dc di tipo PoL: efficienza, capacità di uscita, schemi di compensazione e requisiti di raffreddamento

Pubblicato il 20 febbraio 2017

Il marketing è sicuramente una leva potente per le aziende che permette di evidenziare differenze e vantaggi dei loro prodotti rispetto alla concorrenza. Le domande che solitamente un progettista si pone sono di questo tipo: “I vantaggi illustrati fanno veramente la differenza per la particolare applicazione considerata?. “È veramente importante che un prodotto sia più piccolo, veloce, resistente?”. Come succede nella maggioranza dei casi, la risposta è: “Dipende”.

Obbiettivo di questo articolo è cercare di comprendere realmente alcune delle differenze chiave relative alle prestazioni di convertitori dc-dc di tipo PoL (Point of Load) e la correlazione con le esigenze di un progetto specifico, al di là delle specifiche dettate dalle esigenze del marketing. Efficienza, capacità di uscita, schemi di compensazione e requisiti di raffreddamento saranno gli elementi presi in considerazione.

Leggi l’articolo completo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

Aaron Yarnell, Field Applications Engineering manager, CUI



Contenuti correlati

  • I regolatori DC switching di nuova generazione di CUI

    CUI ha aggiunto quattro nuove famiglie alla sua gamma di regolatori DC switching non isolati. I regolatori delle serie VX78-500, VXO78-500, VX78-1000 e VXO78-1000 sono caratterizzati da un’elevata efficienza (96% tip.), consumi ridotti e costituiscono una alternativa...

  • CUI presenta i convertitori isolati Dc-Dc da 3 W della serie PQME3

    Il Power Group di CUI ha annunciato la disponibilità di nuovi convertitori Dc-Dc da 3 W isolati ospitati in un package a montaggio superficiale a 14 pin compatto (le dimensioni sono di 19,20×18,10×10,16 mm). I convertitori della...

  • Induttori di potenza compositi: maggiori prestazioni ed efficienza in uno spazio ridotto

    Indipendentemente dal tipo di applicazione, è in forte aumento la richiesta di induttori in grado di garantire livelli di efficienza sempre maggiori con ingombri sempre più ridotti; gli induttori di potenza compositi possono rappresentare una valida soluzione...

  • CUI: alimentatori da 300W per applicazioni medicali

    Il Power Group di CUI ha annunciato una serie di alimentatori AC-DC da 300 W a singola uscita destinati a applicazioni medicali. Siglati VMS-300A e VMS-300A-CNF, questi alimentatori sono caratterizzati da un package compatto, elevata efficienza e...

  • CUI: nuovi alimentatori AC-DC da 300W

    CUI ha ampliato la sua famiglia VOF, costituita da alimentatori AC-DC, con una serie di prodotti caratterizzati da una potenza di 300W e dimensioni compatte. I nuovi alimentatori utilizzano un package di tipo open-frame (modelli VOF-300) o...

  • CUI: nuova serie di moduli Peltier

    CUI ha annunciato la disponibilità dei suoi moduli Peltier basati su una nuova struttura, chiamata arcTEC, che combina resina termicamente conduttiva interposta tra ceramica e rame su lato freddo del modulo, lega per saldatura ad alta temperatura...

  • I vantaggi della qualificazione congiunta dei nuovi dispositivi di memoria

    I progettisti che operano nel settore automotive sono costantemente sottoposti a sollecitazioni in conflitto tra di loro. Da un lato sono impegnati nella ricerca di nuovi prodotti e tecnologie in grado di aiutarli a risolvere le problematiche...

  • Progettare con amplificatori a basso rumore

    Le leggi della fisica impediscono di realizzare l’amplificatore operazionale ideale, ossia caratterizzato da precisione ottimale, rumore nullo, valore infinito del guadagno ad anello aperto, dello slew rate e del prodotto guadagno x larghezza di banda. Ma ci...

  • Power blog – Il cloud richiede un’alimentazione efficiente

    La memorizzazione e l’elaborazione dei dati utilizzando servizi basati su cloud sono elementi essenziali per un funzionamento efficiente di un gran numero di attività aziende: si tenga presente che non si tratta solamente delle attività più ovvie...

  • COVER STORY RECOM – “Energy Harvesting” dal lato trasmettitore

    Pur essendo già arrivato alla migliore “età pensionabile”, il segnale di uscita in tensione di 4-20 mA continua a essere lo standard indiscusso della tecnica dei processi e di regolazione. Da quando i processori di segnali preparano dati...

Scopri le novità scelte per te x