L’intelligenza artificiale farà crescere il mercato degli smartphone

Pubblicato il 21 aprile 2017

L’Artificial Intelligence (AI) potrebbe essere la chiave alla crescita del settore degli smartphone. Google, Microsoft, Amazon e Apple hanno investito ingenti risorse in questa tecnologia per migliorare i loro prodotti e servizi, come ad esempio gli assistenti vocali. Al fine di competere,  i player più piccoli con meno esperienze e risorse per sviluppare in casa i propri software, saranno alla ricerca di partnership.

Ma nel futuro, secondo gli analisti di IHS Markit, gli attuali assistenti di AI come Siri di Apple e Google Assistant si affacceranno ad altri settori  e saranno integrati in tutte le parti dei dispositivi mobili: dalle telecamere, all’audio, all’automobile.  Inoltre, gli smartphone svolgeranno il duplice ruolo di interfaccia per i consumatori e invieranno la vasta mole di dati di cui le aziende tecnologiche hanno bisogno per istruire i loro sistemi di AI.

Alexa di Amazon è da oltre due anni sul mercato, in primis con Echo, lo speaker da salotto, per poi essersi affacciata ad altri dispositivi. Nonostante i suoi limiti, tra cui le poche lingue disponibili (a cui Amazon sta cercando di porre rimedio), si è rivelato un  successo soprattutto negli Stati Uniti. A questo punto,  Google dovrà allargare il raggio d’azione di Assistant a tutti gli Android, riducendo il loro divario con Pixel, lo smartphone di fascia alta. Anche Apple, dopo cinque anni dal lancio di Siri, dovrebbe offrire nuove funzionalità per rimanere competitiva.

Secondo gli analisti di IHS Markit, queste opportunità di AI arriva in un momento in cui il numero di smartphone in dotazione è ancora in crescita ed entro il 2020 supereranno i sei miliardi di unità. Da considerare che nel 206 erano  quattro miliardi nel 2016, con un fatturato di 355 miliardi di dollari.

Le spese per applicazioni mobili non mostrano alcun rallentamento, la spesa per consumatori sulle applicazioni per cellulari raggiungerà i 74 miliardi di dollari nel 2020 (dai 54 miliardi di dollari nel 2016). Le grandi aziende stanno sempre più cercando di utilizzare il mercato delle applicazioni e dei servizi mobili in come parte di una strategia di piattaforma più ampia per collegare i consumatori agli ecosistemi. La combinazione di applicazioni per i consumatori, comunicazioni, pubblicità, commercio e pagamenti porterà nuove opportunità di crescita.

Il numero di smartphone per i servizi di pagamento basati su dispositivi, come Apple Pay e Android Pay, aumenterà a più di cinque miliardi di unità entro il 2020, passando da 2,7 miliardi nel 2016.

Secondo Accenture, infine, l’impatto dell’AI in 12 principali settori economici rivelano che l’intelligenza artificiale potrebbe raddoppiare i tassi annuali di crescita economica nel 2035, modificando così la natura del lavoro e creando una nuova relazione fra l’uomo e la macchina. Si stima che l’impatto delle tecnologie AI sul lavoro porterà un aumento della produttività del lavoro fino al 40% e consentirà alle persone di fare un uso più efficiente del loro tempo.

 

 

 

ap



Contenuti correlati

  • Mercato della difesa: come va l’export

    I budget destinati alle spese militari continuano a essere una priorità per le principali potenze mondiali, a causa delle  tensioni internazionali che non conoscono sosta. Vi è però una recente indagine, la Global Defence Trade Report, condotta da...

  • Elettronica: sempre più “intelligente” e pervasiva

    Il tradizionale ’”European Media Event” organizzato da Publitek che ha visti riuniti a Monaco di Baviera aziende di primo piano del settore dell’elettronica e della distribuzione è un ottimo punto di osservazione per valutare e discutere alcune...

  • Persone 4.0 cuore della Fabbrica digitale, parla Fiorese di Sitland

    La cosiddetta quarta rivoluzione industriale si contraddistingue rispetto alle precedenti per velocità e portata, secondo Davide Fiorese, COO Sitland. Ciò che non bisogna sottovalutare è però il ruolo che in questa trasformazione hanno la conoscenza creativa e...

  • Ricaricare in modalità wireless

    La tecnologia induttiva può far sparire per sempre i cavetti di ricarica degli smartphone e il suo elevato rendimento ne permette l’impiego anche per ricaricare senza cavi le grandi batterie dei veicoli elettrici Lucio Pellizzari Leggi l’articolo...

  • Motorola Solutions Italia: nuovi uffici e concept futuristici per applicazioni mission-critical

    Fondata 90 anni fa e presente in Italia da oltre mezzo secolo, Motorola Solutions ha sempre avuto un “focus” preciso: sviluppare sistemi di telecomunicazioni “mission critical” in ambito governativo ed enterprise. Concetto ribadito da Sirio Magliocca, amministratore...

  • Come cambia il lavoro con l’intelligenza artificiale

    L’intelligenza artificiale è una minaccia per l’occupazione? Secondo gli esperti porterà certamente a perdite di lavoro, ma vi saranno anche importanti benefici per tutti, sia dal punto di vista lavorativo sia nella vita di tutti i giorni....

  • Automotive, il futuro è touch!

    È un dato di fatto: le nostre abitudini quotidiane sono strettamente legate all’uso dello smartphone o del tablet.  E per questo motivo, il touch screen è sempre più utilizzato nell’automotive. I touch screen in ambito automobilistico dovrebbero...

  • Sempre più smartphone ‘parlano’ cinese

    Saranno cinesi i telefonini più venduti?  Non è facile indovinarlo, ma una cosa è certa: secondo IC Insights 10 su 14 hanno il loro quartier generale in Cina. IC Insights ha infatti recentemente pubblicato il suo ‘aggiornamento...

  • Prestazioni grafiche avanzate per i dispositivi portatili di ultima generazione

    Le funzioni di autofocus ad alta velocità ad anello chiuso, di stabilizzazione dell’immagine ottica e di informazione geografica si stanno affermando rapidamente nel mondo dello smartphone e stanno evolvendo rapidamente per fornire livelli di fruizione e una...

  • Pannelli TV LCD: previsioni per il 2017

    Ristrutturazione di fabbriche ormai vecchie, migrazione verso  pannelli TV LCD di dimensioni maggiori e cambiamenti nelle strategie di business sono alcuni dei fattori che hanno spinto i produttori di pannelli TV LCD  a fare previsioni al ribasso...

Scopri le novità scelte per te x