L’IIoT spinge la crescita dei semiconduttori

Pubblicato il 20 febbraio 2017

Un nuovo rapporto della società di ricerche Semico, “Industrial IoT: Smart Factories and Cities, identifica l’Industrial Internet of Things (IIoT) come una componente importante di quella che sarà la Quarta Rivoluzione Industriale e che andrà a stimolare una profonda trasformazione nell’industria, cambiando il modo di operare delle imprese.

Tradizionalmente, il settore industriale ha rappresentato per il mercato dei semiconduttori solo una piccola parte delle vendite totali. Secondo i dati raccolti dalla SIA  (Semiconductor Industry Association) e dalla WSTS (World Semiconductor Trade Statistics) le vendite di semiconduttori destinate al settore industriale costituiscono solo il 12% dei ricavi totali. Ma tutto questo potrebbe cambiare proprio grazie alla Quarta Rivoluzione Industriale.

Nello specifico, il rapporto di Semico suddivide l’IIoT in due mercati distinti: la produzione intelligente e le infrastrutture. Il segmento manifatturiero ’smart’ include i settori Advanced Process Control, il controllo del processo di produzione, la gestione della supply chain, ERP e MRP.

“Sono tutti parte di un sofisticato processo di monitoraggio, raccolta e valutazione dei dati che sono stati utilizzati in applicazioni di produzione e industriali da decenni. L’ IoT aggiunge un ulteriore livello ai sistemi attuali”, afferma Joanne Itow, responsabile della ricerca. “Il fattore chiave, quello che fa la differenza, per l’IIoT è una maggiore integrazione che combina i servizi di gestione con l’hardware e che fornisce un sistema di monitoraggio migliore così come un più efficiente utilizzo degli impianti esistenti”.

Le infrastrutture sono generalmente associate a progetti pubblici, ma includono anche sistemi di costruzione. Alcune delle aree più evidenti di impatto si pensa riguarderanno l’illuminazione pubblica.

Secondo il rapporto, entro il 2020 i ricavi del mercato dei semiconduttori in ambito IIoT cresceranno a un tasso CAGR del 7,7%; le micro logiche costituiranno il 19% del fatturato industriale totale; i ricavi dei MEMS per applicazioni industriali ricavi saranno più che raddoppiati.

 



Contenuti correlati

  • SECO e Telenor Connexion: una visione comune del futuro

    SECO ha recentemente siglato uyn accordo di collaborazione con Telenor Connexion per supportare la nuova famiglia di prodotti orientati all’IIoT con la tecnologia mobile di Telenor. Da produttori a fornitori di servizi La collaborazione tra Telenor Connexion...

  • Semiconduttori: sei mesi di crescita consecutivi

    In Europa, le vendite di semiconduttori hanno continuato a crescere nell’agosto 2017, raggiungendo i 3.222 miliardi di dollari. Lo rivela l’European Semiconductor Industry Association (ESIA)  sulla base degli ultimi dati rilasciati dalla WSTS.   È il sesto mese consecutivo...

  • European MEMS & Sensors Summit 2017

    Si è concluso il 22 settembre l’European MEMS & Sensors Summit 2017, evento organizzato da SEMI, che si è svolto a Grenoble (Francia ) insieme alla prima edizione dell’European Imaging & Sensors Summit di MSIG (MEMS &...

  • Previsioni di crescita per i semiconduttori (+18%)

    Le memorie spingono la crescite del mercato dei semiconduttori, come dimostrano le vendite delle principali società produttrici di memorie. Rispetto al primo trimestre, i ricavi di Samsung (in valuta coreana) sono aumentati del 12,3% Micron Technology ha...

  • Il ruolo dei “supercapacitors” nel progetto dei futuri sistemi energetici

    Nel volgere di pochi anni, dispositivi che non integravano a bordo nessun componente o circuito elettronico – e ovviamente non prevedevano alcun tipo di capacità di elaborazione delle informazioni – sono divenuti sempre più “intelligenti” entrando a...

  • Embedded IoT: la via verso l’Edge Computing

    C’era una volta il cloud… E c’è ancora, ma potrebbe non bastare più. Il numero di dispositivi interconnessi aumenta in modo esponenziale, ed elaborare dati esclusivamente a livello centrale potrebbe non essere la soluzione ottimale. Rendere i...

  • I nuovi requisiti dei microcontrollori per applicazioni IoT

    Consumi ridotti, alte prestazioni ed elevato grado di sicurezza; per soddisfare le esigenze delle applicazioni IoT è necessario utilizzare microcontrollori di nuova concezione come i dispositivi della serie PSoC 6 Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di settembre

  • Il nuovo sensore ambientale multifunzione per IoT di Omron

    Omron Electronic Components Europe ha presentato un sensore ambientale multifunzione che consente ai progettisti di monitorare sette parametri (temperatura, umidità, luce, UVI, pressione barometrica, rumore e accelerazione) utilizzando un unico modulo facilmente integrabile. Questo sensore Omron 2JCIE-BL01...

  • Crescita a doppia cifra per la distribuzione dei semiconduttori

    L’industria europea della distribuzione dei semiconduttori prosegue il suo cammino di crescita. Lo rivela Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialists), che ha reso noti i dati riguardanti il secondo trimestre del 2017, che mostrano ancora...

  • Software metrologico: i produttori sfrutteranno il boom di IoT

    Ora che Manufacturing 4.0 e IIoT accelerano l’automazione e l’adozione della metrologia in linea, il mercato del software metrologico assisterà ad una forte crescita. L’utilizzo da parte dei produttori di bracci e sensori robotici e l’attenzione posta...

Scopri le novità scelte per te x