Lauterbach: TRACE32 supporta i controller megaAVR a 8 bit di Microchip

Pubblicato il 17 novembre 2016

Lauterbach ha annunciato il supporto alla famiglia di microcontrollori a 8 bit megaAVR di Microchip. Basata su una tecnologia collaudata e leader di settore, la famiglia megaAVR di microcontrollori offre una fra le scelte più ampie di dispositivi in ambito industriale, in termini di memorie, numero di pin e periferiche. Comprende praticamente di tutto, dai dispositivi per utilizzi generici fino a modelli con periferiche specializzate come il Peripheral Touch Controller (PTC), USB, controllers LCD oppure CAN, LIN e Power Stage Controllers (PSC).

I sistemi di sviluppo Lauterbach permettono il debug efficace del software tramite un’interfaccia JTAG standard, e comprendono il controllo di esecuzione, il supporto al sistema operativo e la programmazione flash. I sistemi si possono collegare all’host via USB 3.0 o tramite porte Gigabit Ethernet. Il SW TRACE32 PowerView, compreso nel prodotto, offre un’interfaccia efficiente e di facile utilizzo per i linguaggi ad alto livello (HLL, High Level Language) C e C++.

 

pb



Contenuti correlati

  • UltraSoC e Lauterbach collaborano per un ambiente aperto di sviluppo e debug

    UltraSoC e Lauterbach, con l’aggiunta del supporto per l’architettura di processore open-source RISC-V, hanno ampliato l’ambiente di sviluppo e debug realizzato insieme e progettato per tutti i SoC (System on Chip). L’aggiunta di RISC-V costituisce uno step...

  • Microchip semplifica la progettazione Industriale Linux con un nuovo SOM

    Per eliminare la tradizionale complessità di progettazione dei sistemi industriali MPU-based funzionanti con sistema operativo Linux Microchip Technology ha realizzato un nuovo System on Module (SOM) con MPU SAMA5D2. Siglato ATSAMA5D27-SOM1, il nuovo modulo integra il System...

  • Microchip compra Microsemi per 8 miliardi di dollari

    Microchip Technology ha acquisito Microsemi per circa  8,35 miliardi di dollari, secondo i termini di un accordo definitivo siglato lo scorso 1° marzo. Con questa acquisizione Microchip dovrebbe espandere la propria presenza in alcuni mercati, come quello dello...

  • Microchip: trattative avanzate per acquisire Microsemi

    Microchip sarebbe  in trattative avanzate per acquistare la rivale californiana Microsemi, specializzata nella produzione di chip per l’aerospaziale, le comunicazioni, i data center e i settori industriali. Lo riferiscono fonti di mercato, secondo cui Microchip Technology valuterebbe...

  • L’automotive traina la crescita dei microcontrollori

    Il mercato dei microcontrollori si sta ampliando anche grazie alle applicazioni nel settore automotive Leggi l’articolo su EONews di dicembre 2017

  • Microchip: controller esterno CAN FD per semplificare l’upgrade

    Microchip ha annunciato la disponibilità del controller esterno CAN Flexible Data Rate (CAN FD). Siglato MCP2517FD, questo controller può essere utilizzato con qualsiasi microcontroller, semplificando l’implementazione di questa tecnologia nel passaggio da CAN 2.0 a CAN FD...

  • Lauterbach: TRACE32 anche per core RISC-V

    Lauterbach e SiFive, il fornitore fabless di semiconduttori personalizzati, hanno annunciato la disponibilità del tool TRACE32 di Lauterbach per il debug dei core IP RISC-V E31 ed E51 di SiFive, basati sull’architettura ISA RISC-V. Il supporto di...

  • Gli elettrodomestici nell’era dell’IoT

    Grazie a MCU a basso consumo e radio Bluetooth Smart gli elettrodomestici sono ormai pronti a connettersi a “Billions of Things” Jason Tollefson, sr. product marketing manager, Microchip Technology Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di ottobre

  • Le nuove memorie SuperFlash di Microchip

    Microchip ha annunciato la disponibilità di un nuovo dispositivo di memoria SuperFlash Serial Quad I/O a 1,8V. Siglato SST26WF064C questo dispositivo a bassa tensione da 64-Megabit, combina il Dual Transfer Rate (DTR) con la tecnologia proprietaria SuperFlash...

  • MCU a basso consumo ed elevate prestazioni

    Nelle applicazioni IoT crescono le funzionalità impegnative nelle quali i microcontrollori a 8 bit non bastano più e perciò cresce l’offerta di MCU a 16 o 32 bit progettate per garantire i ridotti consumi indispensabili per collegare...

Scopri le novità scelte per te x