Lauterbach: TRACE32 supporta Embedded Vision Engine (EVE) di TI

Pubblicato il 12 settembre 2016

Lauterbach ha annunciato di aver esteso le funzionalità di debug del noto sistema di sviluppo TRACE32. L’estensione consiste nella possibilità di debug dei core ARP32 all’interno di EVE, motore di elaborazione ottimizzato per la visione nei dispositivi TDA2x, TDA3x e DRA7x.

TRACE32 di Lauterbach è un insieme di sistemi di sviluppo modulari per microprocessori che offre un ambiente di debug integrato per progetti embedded. Quando si lavora con chip complessi come i core ARM Cortex-A 15 e Cortex-M 4, i processori RISC ARP32 e i DSP TI C6000, i sistemi di sviluppo in grado di funzionare con tutti questi dispositivi sono fondamentali per il debug delle interazioni e delle routine di controllo, come pure dei complessi algoritmi di elaborazione video.

pb



Contenuti correlati

  • Da Mouser il processore SimpleLink di Texas Instruments

    Mouser  Electronics annuncia la disponibilità del processore di rete wi-fi CC3120 SimpleLink di Texas Instruments. Parte della piattaforma di microcontroller SimpleLink di TI, il dispositivo CC3120 wi-fi Internet-on-a chip è costituito da un processore di rete wireless...

  • Sysgo e Lauterbach consolidano la loro collaborazione

    Le tedesche Sysgo e Lauterbach hanno firmato un accordo di co-marketing, estendendo la loro collaborazione iniziata 15 anni fa. L’obiettivo è fornire un supporto ancora più accurato e avviare reciprocamente nuovi progetti, a vantaggio dei clienti comuni...

  • TI: sensori ad alta precisione potenziano i radar automotive

    Mondo automobilistico e auto a guida autonoma, sistemi di automazione in campo industriale e nel settore degli edifici commerciali, applicazioni nei prodotti medicali, sono alcune aree chiave indirizzate dalla nuova gamma di sensori a chip singolo a...

  • Texas Instruments: un nuovo op-amp ad alta precisione

    OPA388 è un nuovo amplificatore operazionale (op-amp), ad alta precisione di Texas Instruments, in grado di ingrandire basse correnti elettriche in modo da poterle misurare e gestire con un livello di accuratezza molto elevato in applicazioni come...

  • Tecnologia “AutoTune” per motori dc e passo-passo

    Molti sono i dispositivi per il pilotaggio dei motori passo-passo oggi disponibili, ma quelli recentemente annunciati da Texas Instruments hanno indubbiamente qualcosa in più che vale la pena di valutare. Si tratta infatti di una famiglia di...

  • Texas Instruments: DAC a quattro canali con power management adaptive

    Texas Instruments (TI) ha presentato un convertitore digitale/analogico (DAC) a 16 bit che funziona su un singolo rail di alimentazione tra 12 e 36 V grazie a un convertitore buck/boost integrato che genera tutte le alimentazioni interne...

  • Lauterbach: collaborazione con AMI

    Lauterbach ha lavorato recentemente a stretto contatto con AMI, produttore leader di soluzioni  firmware BIOS/UEFI, per garantire il supporto a UEFI Aptio V nel proprio prodotto TRACE32. Con l’aggiunta di tale supporto, AMI e Lauterbach intendono soddisfare...

  • Microcontrollori a 32 bit per applicazioni a basso consumo

    Nonostante continui imperterrito il successo dei microcontrollori a 8 bit, sembra arrivato anche per i 32 bit un buon momento di mercato. In effetti, il basso costo e i bassi consumi delle architetture a 8 bit le...

  • Lauterbach: TRACE32 supporta i core basati su ARMv8-M

    Lauterbach ha annunciato il supporto per i core della nuova famiglia ARMv8-M da parte dei suoi tool di debug TRACE32. In occasione dell’evento ARM Tech Con di Santa Clara, ARM ha infatti annunciato i nuovi core Cortex-M23,...

  • Texas Instruments: primi amplificatori operazionali di precisione nanopower

    I nuovi amplificatori operazionali (op-amp) di precisione nanopower di Texas Instruments offrono basse correnti di quiescenza, anche di soli 320 nA, e fanno parte di una famiglia composta da quattro dispositivi a bassissima potenza. Il consumo, infatti,...

Scopri le novità scelte per te x