Lauterbach e QNX collaborano per il debug

Pubblicato il 6 ottobre 2017

Lauterbach e QNX hanno collaborato per fornire soluzioni di debug JTAG nella nuova versione QNX 7.0. Lauterbach ha infatti ampliato il suo debugger TRACE32 per garantire il supporto RTOS-aware a QNX 7.0.

Il supporto è disponibile sia per architetture ARM che Intel, con tecnologia sia a 32 bit che a 64 bit.

Le applicazioni infatti possono utilizzare tutto l’intervallo di indirizzamento a 64 bit e il debugger gestisce automaticamente l’indirizzamento esteso.

L’utente può effettuare il debug del codice di startup, degli interrupt, dei driver e di altro codice di basso livello. Interpretando le tabelle MMU dell’OS, il debugger può inoltre accedere all’intera memoria fisica e conoscere anche le traslazioni degli indirizzi e gli indirizzi virtuali di tutti i processi e delle applicazioni. Pertanto lo sviluppatore può ispezionare in debug ed esaminare tutto ciò che è al momento in esecuzione sul suo sistema target.

QNX e Lauterbach continueranno anche in futuro la loro collaborazione per assicurare una ininterrotta interoperabilità fra gli RTOS QNX e TRACE32.



Contenuti correlati

  • TRACE32: debug JTAG per VxWorks 653

    Lauterbach ha annunciato il supporto di debug JTAG per VxWorks 653 Multi-core Edition, la piattaforma di Wind River conforme ad ARINC 653. VxWorks 653 è una piattaforma di virtualizzazione che supporta più sistemi operativi guest, compresi ARINC...

  • Lauterbach integra TRACE32 con Time Partition Testing

    Lauterbach ha annunciato l’integrazione di TRACE32 con il tool Time Partition Testing (TPT) di Piketec. L’integrazione è supportata tramite TPT 12 e, introducendo un nuovo nodo nella piattaforma FUSION di Piketec, permette agli utenti di collegare TPT...

  • Collaborazione tra Tuxera e Green Hills per integrare il Flash File System nel sistema operativo Integrity

    Green Hills Software e Tuxera estendono la loro partnership per integrare Tuxera Flash File System nel sistema operativo in tempo reale (RTOS) Integrity. I risultati di questa collaborazione rispondono alla crescente domanda di software di storage sicuro...

  • Alla scoperta dell’hypervisor

    Spesso per motivi economici le funzionalità di dispositivi elettronici diversi vengono consolidate su una base hardware comune. Un hypervisor separa le diverse funzionalità a livello software: in questo modo il debug diventa più difficile, ma non per...

  • TRACE32 supporta GRUB

    Lauterbach ha annunciato l’estensione a TRACE32 per processori Arm e Intel del supporto per GRUB (GRand Unified Bootloader). Il plugin TRACE32 con l’estensione a GRUB consente di visualizzare risorse e oggetti differenti, come la lista delle variabili...

  • UltraSoC e Lauterbach collaborano per un ambiente aperto di sviluppo e debug

    UltraSoC e Lauterbach, con l’aggiunta del supporto per l’architettura di processore open-source RISC-V, hanno ampliato l’ambiente di sviluppo e debug realizzato insieme e progettato per tutti i SoC (System on Chip). L’aggiunta di RISC-V costituisce uno step...

  • Lauterbach: TRACE32 anche per core RISC-V

    Lauterbach e SiFive, il fornitore fabless di semiconduttori personalizzati, hanno annunciato la disponibilità del tool TRACE32 di Lauterbach per il debug dei core IP RISC-V E31 ed E51 di SiFive, basati sull’architettura ISA RISC-V. Il supporto di...

  • Sysgo e Lauterbach consolidano la loro collaborazione

    Le tedesche Sysgo e Lauterbach hanno firmato un accordo di co-marketing, estendendo la loro collaborazione iniziata 15 anni fa. L’obiettivo è fornire un supporto ancora più accurato e avviare reciprocamente nuovi progetti, a vantaggio dei clienti comuni...

  • Lauterbach: collaborazione con AMI

    Lauterbach ha lavorato recentemente a stretto contatto con AMI, produttore leader di soluzioni  firmware BIOS/UEFI, per garantire il supporto a UEFI Aptio V nel proprio prodotto TRACE32. Con l’aggiunta di tale supporto, AMI e Lauterbach intendono soddisfare...

  • Green Hills: INTEGRITY RTOS supporta i SoM di Scalys

    Green Hills Software e Scalys hanno annunciato il supporto per il sistema operativo real-time (RTOS) INTEGRITY di Green Hills sulla gamma di System-on-Module (SOM) di Scalys. Scalys, con sede nei Paesi Bassi, offre soluzioni standard e semi-custom,...

Scopri le novità scelte per te x