LabVIEW NXG: nuova versione con la funzionalità WebVI

Test più intelligenti con la nuova versione di LabVIEW NXG

Pubblicato il 29 gennaio 2018

National Instruments ha rilasciato la nuova versione di LabVIEW NXG, la nuova generazione di LabVIEW. Grazie a LabVIEW NXG è possibile sviluppare applicazioni di test più intelligenti, configurare rapidamente gli strumenti, personalizzare i test in base alle specifiche del dispositivo e visualizzare facilmente i risultati da qualsiasi web browser, su qualsiasi dispositivo.

La nuova versione di LabVIEW NXG introduce nuove funzioni appositamente progettate per lo sviluppo di sistemi di test e misura automatizzati. Questo rilascio introduce WebVI, un tipo di VI per lo sviluppo di UI web-based per ogni tipo di web bowser, PC, tablet o smartphone, senza la necessità di utilizzare plug-in o installer aggiuntivi. Inoltre, per velocizzare i tempi di configurazione dell’hardware, il nuovo SystemDesigner permette di rilevare automaticamente l’hardware connesso, visualizzare i driver installati e individuare rapidamente i driver NI e di terze parti disponibili se non ancora installati.

Il nuovo rilascio estende il supporto a migliaia di nuovi hardware e strumenti PXI e offre integrazione con TestStand, il software per la gestione di test di NI.

La nuova versione di LabVIEW NXG include molte nuove funzioni come WebVI, da utilizzare con con applicazioni LabVIEW già esistenti senza la necessità di riprogettare il software. Gli sviluppatori possono riutilizzare il codice scritto in precedenza in LabVIEW NXG o LabVIEW, attraverso una nuova interfaccia package manager per la gestione dei diversi pacchetti software.

“Sviluppando sistemi di test con LabVIEW e LabVIEW NXG, posso lavorare con entrambe le versioni e sfruttare i punti di forza di entrambe. Con questa nuova versione di LabVIEW NXG sono in grado di integrare nuovi metodi per visualizzare i dati su desktop con le interfacce grafiche basata su vettori oppure nel browser per l’hosting sicuro, nelle mie applicazioni LabVIEW esistenti e ottenere una reportistica dei risultati di test semplificata”. – Brian Hoover, progettista software di Samsung SDI.

Chi acquista LabVIEW per la prima volta o è in possesso di un contratto ‘Service’ può scaricare subito la nuova versione di LabVIEW NXG e LabVIEW 2017. Da semplici applicazioni DAQ fino alla creazione di complessi sistemi di test e macchine intelligenti, LabVIEW permette di accelerare notevolmente la produttività e accorciare i tempi di presenza sul mercato.

Per scaricare la versione di prova di LabVIEW NXG



Contenuti correlati

  • LabVIEW NXG: è l’ora della next generation!

    Alla NIWeek 2017 e in contemporanea a SPS Italia, National Instruments ha voluto offrire una nuova esperienza di programmazione, dedicata a tutti gli utenti, anche quelli meno esperti. LabVIEW NXG 1.0 è stato ufficialmente presentato come la nuova generazione...

  • NIDays 2016 #tuttoconnesso

    Il 18 febbraio  torna l’annuale appuntamento con NIDays, il Forum Tecnologico sulla Progettazione Grafica di Sistemi di National Instruments, che, giunto alla 23ª edizione, si terrà a Pero (Milano) presso l’ATAhotel Expo Fiera. NIDays riunisce oltre 600...

  • NIDays 2015: nel cuore dell’innovazione

    Si è appena concluso NIDays 2015, il Forum tecnologico sulla progettazione grafica di sistemi, che ha richiamato, come di consueto, un folto pubblico tra ingegneri, tecnici, professori e ricercatori in Italia, provenienti da una varietà di settori,...

  • HBM: nuovo driver per semplificare l’integrazione in LabVIEW

    Con un nuovo driver HBM Test and Measurement permette di integrare semplicemente QuantumX, PMX e MGCplus in LabVIEW. Questi sistemi di acquisizione dati flessibili di HBM sono idonei per l’impiego su banchi di prova e garantiscono la...

  • DAQ (parte 9) – Design con FPGA (seconda parte)

    Un sistema DAQ-FPGA utilizza un chip FPGA per gestire i dati digitali di un ADC. La FPGA può incorporare il proprio microcontrollore e gestire le funzionalità logiche definite opportunamente dall’utente utilizzando un linguaggio di programmazione speciale chiamato...

  • NI: una nuova era per la strumentazione software-based

    Con l’introduzione di VirtualBench National Instruments ha di fatto ridefinito il concetto di quello che è il suo tradizionale cavallo di battaglia: la strumentazione basata su software. VirtualBench integra in un unico dispositivo cinque strumenti essenziali per...

  • Agilent: rilasciata la nuova versione di Command Expert

    Agilent Technologies ha rilasciato la nuova versione di Command Expert, software che permette di velocizzare e semplificare il controllo della strumentazione all’interno di numerosi ambienti di sviluppo delle applicazioni La release include ora il supporto per Phyton,...

  • Il graphical system design, per pensare ‘fuori dalla scatola’

    Gli americani lo chiamano ‘thinking out of the box’, il pensiero creativo, vivace, ‘fuori dalla scatola’. Quello che andando oltre gli schemi convenzionali sa aprire la strada a nuove innovazioni tecnologiche. In questa dimensione, la progettazione grafica...

  • I pilastri della futura rivoluzione

    Una nuova convergenza tecnologica sta facendosi strada nell’ICT e lascia prevedere cambiamenti per tutte le aziende che producono innovazione: nuovi prodotti e servizi, nuove alleanze, riorganizzazione delle supply chain. Parliamo di quelli che IDC chiama i quattro...

  • NI LabVIEW Days 2013

    NI LabVIEW Days 2013 è l’evento gratuito interamente dedicato ai neofiti e agli esperti di LabVIEW per muovere i primi passi o conoscere le novità di NI LabVIEW 2013 Il valore di NI LabVIEW Days continua nel...

Scopri le novità scelte per te x