KEMET introduce i condensatori KC-LINK

Pubblicato il 23 marzo 2018

KEMET ha ampliato la sua offerta di condensatori a montaggio superficiale con la serie KC-LINK. Questi componenti possono operare in presenza di correnti di ripple molto alte, grazie alla loro stabilità in termini di capacità rispetto alla temperatura e alla tensione.

Queste caratteristiche sono legate anche l’utilizzo del sistema proprietario C0G/NPO base metal electrode (BME). Con una temperatura operativa di 150°C, questi condensatori possono essere montati in prossimità dei semiconduttori in applicazioni a elevata densità di potenza e requisiti minimi di raffreddamento.

L’elevata resistenza meccanica permette inoltre di montare i condensatori KC-LINK senza l’uso di leadframe. Ciò consente di ottenere un valore ESL molto basso e di estendere l’intervallo di frequenze di funzionamento, consentendo un’ulteriore miniaturizzazione.

Di fatto questi condensatori sono particolarmente interessanti per applicazioni come per esempio convertitori, inverter, snubber e risonatori dove l’efficienza è un elemento fondamentale.

 

 

 

 

 

 



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x