Industry 4.0 blog: l’esperienza di Cisco in Italia

Pubblicato il 21 settembre 2017

A un anno dal lancio del Piano Industriale 4.0, è il momento di domandarsi a che punto siamo, ma soprattutto se il merito di aver spinto le aziende verso un vero e proprio processo di digitalizzazione è proprio degli incentivi fiscali  del Governo.  Sicuramente sì, come ha recentemente sottolineato il ministro Calenda, ma non solo. Ora la sfida è quella di attuare piani di Industria 4.0 e di integrare i progetti tra imprese a livello di filiera. Da Industria 4.0 a Impresa 4.0: questa è la seconda fase.

Ci sono aziende che hanno già messo il turbo: una di queste è Cisco.

Michele Dalmazzoni,  sales leader di Cisco Italia Collaboration & Industry 4.0, è responsabile per Industry 4.0, per la digitalizzazione del settore industriale e manifatturiero italiano nell’ambito del progetto Digitalian. Il manager, in una nota all’Ansa, afferma che oggi occorre alzare il livello di digitalizzazione nelle imprese stesse e portare la progettualità dal livello dell’Industria 4.0 a quello dell’Impresa 4.0.

Dalmazzoni parla della necessità di “uscire dall’interpretazione meramente legata all’aspetto industriale, alla macchina connessa, per capire che è l’impresa nel suo complesso che deve essere connessa”. Per il responsabile Industry 4.0 di Cisco la digital transformation delle imprese deve considerare che le fasi e i processi “in cui si crea valore in un’azienda non sono solo quelli della produzione, ma anche tutti processi di R&D, di design, di definizione e attuazione delle strategie commerciali, così come anche le fasi di marketing, brand managing, di analisi della customer experience e dell’after sales service”.

E aggiunge che è necessario”passare da un concetto di Industria 4.0 a un concetto di Impresa 4.0, uscendo dall’interpretazione meramente legata all’aspetto industriale, alla macchina connessa, e capendo che è l’impresa che deve essere connessa”. Tutto ciò, l’evoluzione del piano nazionale Industria 4.0, secondo Cisco.

Quando si crea valore in azienda? Secondo Dalmazzoni, non solo nel momento della produzione, ma anche nella ricerca e sviluppo, del design del prodotto, delle strategie di commercializzazione, così come il momento del marketing, del brand managing, della customer experience e dell’after sales service. Certamente “il piano Calenda ha avuto il grandissimo merito di riattivare tutto il settore e mettere al centro la questione industriale”, sottolinea Dalmazzoni,  ma è importante domandarsi quale sarà l’evoluzione”.

Il manager fa poi il punto sul un tessuto imprenditoriale italiano, caratterizzato da PMI a gestione familiare, “lontane dal modello tedesco fatto da grandi imprese che guidano le filiere con un’impostazione centralistica, ma anche dalle suggestioni provenienti dalla Silicon Valley e dalla California con una digitalizzazione stile Uber e Airbnb”.

Cisco ha dunque intrapreso un percorso per la trasformazione digitale insieme alle imprese: il Cisco Customer Club, con uno scambio di esperienze, l’individuazione di modelli e la divulgazione di best practice del Made in Italy. Ne fanno parte realtà come aziende come FCA, Marcegaglia, Marzocco, Dallara, Inpeco, Fluid-O-Tech ecc.

Antonella Pellegrini



Contenuti correlati

  • Il 5G secondo Paolo Campoli, head of global service provider business per il Sud Europa di Cisco

    Il 5G è uno dei trend tecnologici del momento. In che modo la vostra azienda è impegnata in questo ambito? Paolo Campoli, head of Global service provider business per il Sud Europa di Cisco: È un ambito nel...

  • Industria 4.0 diventa Impresa 4.0

    Il piano lanciato dal governo nel settembre 2016 cambia volto e da Industria 4.0 diventa Impresa 4.0. Il raggio d’azione si amplia – ha detto il ministro Calenda (nella foto) intervenendo al convegno “Piano nazionale Impresa 4.0”, alla...

  • TAVOLA ROTONDA – Industria 4.0: come cambia il mondo della distribuzione?

    Oggi si parla molto di Industria 4.0 e di tutti gli argomenti correlati, smart factory, smart manufacturing, Big Data, IoT e così via, che comportano l’introduzione di nuove tecnologie e la ridefinizione dei processi aziendali. Quale scenario...

  • Connected Manufacturing Forum, focus su tecnologie additive

    Tra gli argomenti di cui si parlerà nel corso del CONNECTED MANUFACTURING FORUM (organizzato a Milano il 26 ottobre da Business International/Fiera Milano Media) uno spazio sarà riservato alla Produzione Additiva – o Stampa 3D – nell’industria...

  • Automotive 4.0: un’evoluzione per tutti i tipi di veicoli

    Il termine automotive è quasi sempre esclusivamente associato alle automobili e alle relative applicazioni. In un’accezione più generale, esso comprende una pluralità di veicoli che spaziano dagli autobus ai camion, ai veicoli industriali, ai macchinari pesanti come...

  • Un seminario per conoscere le agevolazioni in tema di Industria 4.0

    Le agevolazioni per gli investimenti sui beni materiali ed immateriali. Iper e super ammortamento: per consentire alle aziende di conoscere le opportunità fiscali ed i risvolti sulla pianificazione strategica ed ottimizzazione degli investimenti, Business International organizza il...

  • Robot e Industria 4.0: minaccia o spinta al mercato del lavoro?

    Come sarà il mercato del lavoro nei prossimi dieci anni? Non sono certo pochi gli studi che fanno temere il peggio per il mercato del lavoro: Frey e Osborne, due ricercatori dell’Università di Oxford, hanno infatti stimato che entro il...

  • ANIE: uno sportello digitale per Industria 4.0

    ANIE (Federazione Nazionale Industrie Elettrotecniche ed Elettroniche) sostiene attivamente le PMI italiane che vogliono avviarsi verso il percorso di digital trasformation, attraverso nuovi strumenti: lo sportello digitale e il nuovo portale contenuto all’interno del sito ANIE.it. L’obiettivo è...

  • Italtel si aggiudica quattro Cisco Awards in America Latina

    Italtel ha ottenuto quattro importanti riconoscimenti da parte di Cisco: l'”Architectural Excellence in the Service Providers Architectures” per America Latina, Brasile e area MCO (Argentina, Colombia, Cile, Paraguay e Uruguay) e il premio “Enterprise Partner the Year”...

  • Eurotech diventa partner di Cisco

    Eurotech ha firmato un accordo con Cisco che le consentirà di diventare Indirect Solutions Technology Integrator (STI).  In base a questo accordo, Eurotech potrà fornire in tutto il mondo gateway studiati per applicazioni specifiche nei settori industriale...

Scopri le novità scelte per te x