I vantaggi della qualificazione congiunta dei nuovi dispositivi di memoria

L’adozione del processo JQ (Joint Qualification) permette di migliorare la qualità non solo del chip, ma anche del sistema nel suo complesso

Pubblicato il 27 febbraio 2017
cyp_jq-article_fig-1

I progettisti che operano nel settore automotive sono costantemente sottoposti a sollecitazioni in conflitto tra di loro. Da un lato sono impegnati nella ricerca di nuovi prodotti e tecnologie in grado di aiutarli a risolvere le problematiche più urgenti inerenti la progettazione che si trovano ad affrontare. Per i fornitori di dispositivi di memoria ad alte prestazioni, come Cypress Semiconductor, ciò potrebbe significare che la via più ovvia da seguire sarebbe l’introduzione di nuove tecnologie in grado di garantire una maggiore velocità di trasferimento dati e tempi di boot (avvio) sempre più brevi, oppure capaci di soddisfare le esigenze dei produttori di sistemi che richiedono specifiche elettriche e temporizzazioni sempre migliori.

Fig. 1 – La scheda Wingboard di Cypress permette alle sonde di un analizzatore logico di collegarsi a pin difficilmente accessibili

D’altro canto, il compito dei progettisti che operano nel settore automotive è anche quello di ricercare la qualità “assoluta” e la totale assenza di difetti. Ciò tende a far sorgere un atteggiamento di tipo conservativo nei confronti di una nuova tecnologia. Le tipiche domande dei clienti del segmento automotive nel momento in cui viene loro proposto un nuovo prodotto sono del tipo: “Avete avuto esperienze pregresse con questa tecnologia?” “Quali sono le prestazioni sul campo?” “Quante unità sono state consegnate finora?”. Di fronte a queste domande, un FAE del produttore di semiconduttori potrebbe trovare delle difficoltà a dire al cliente che sarebbe stato il primo a sperimentare quel nuovo prodotto.

Leggi l’articolo completo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

Marcel Kuba, Worldwide director of Field Applications Engineering – Automotive, Cypress Semiconductor



Contenuti correlati

  • s64-fig1
    Progettare con amplificatori a basso rumore

    Le leggi della fisica impediscono di realizzare l’amplificatore operazionale ideale, ossia caratterizzato da precisione ottimale, rumore nullo, valore infinito del guadagno ad anello aperto, dello slew rate e del prodotto guadagno x larghezza di banda. Ma ci...

  • fig1-illustration-of-a-typical-efficiency-curve
    Moduli PoL: comprendere i parametri chiave

    Il marketing è sicuramente una leva potente per le aziende che permette di evidenziare differenze e vantaggi dei loro prodotti rispetto alla concorrenza. Le domande che solitamente un progettista si pone sono di questo tipo: “I vantaggi...

  • COVER STORY RECOM – “Energy Harvesting” dal lato trasmettitore

    Pur essendo già arrivato alla migliore “età pensionabile”, il segnale di uscita in tensione di 4-20 mA continua a essere lo standard indiscusso della tecnica dei processi e di regolazione. Da quando i processori di segnali preparano dati...

  • TECH FOCUS – Strumenti di test da banco

    La modularità è fondamentale per le attrezzature di test che oggi devono potersi adattare alle mutevoli forme d’onda dei segnali per offrire un’ampia gamma di opzioni in grado di soddisfare più tipologie di progettisti e collaudatori L’articolo...

  • Alimentatori: 10 consigli pratici

    Anche se a ragione gli alimentatori sono considerati dispositivi abbastanza semplici, nel seguente articolo vengono illustrati alcuni suggerimenti che permettono di migliorare funzionamento e possibilità di misura L’articolo completo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

  • COVER STORY – Come ottenere le massime prestazioni con la vostra rete PMR digitale

    Le tecniche di allineamento possono migliorare (o peggiorare) in modo significativo le performance di sistema degli apparati di comunicazione di oggi Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di novembre/dicembre: http://elettronica-plus.it/brochure/eo/458/#16

  • unnamed
    Promozione abbonamenti alle nostre riviste

    Fiera Milano Media lancia una interessante promozione per chi decide di abbonarsi on-line alle riviste dell’area Technology. La promozione prevede i seguenti sconti: Elettronica Oggi – Abbonamento biennale – euro 49,50 (-50%) Automazione Oggi – Abbonamento  annuale – euro 44,50...

  • min-cop-434
    Disponibili on-line le riviste di marzo

    Sono disponibili on-line, in formato digitale sfogliabile, i numeri di marzo delle riviste di Fiera Milano Media. Per leggerle basta cliccare sul nome della rivista e successivamente sulla voce “Ultimo numero – Sfoglia la rivista in formato digitale” oppure sulla copertina. Utilizzando il menu dello sfogliabile...

  • riviste.PNG
    Automazione, Elettronica, Meccanica ed Energia, fino a un anno di informazione tecnica gratuita

    Per un periodo limitato di tempo Fiera Milano Media ha attivato una promozione da non lasciarsi scappare sugli abbonamenti alle riviste della sua divisione Technology.

  • EO-Elettronica Oggi: evoluzione continua

    Dal mese di gennaio la vostra rivista sarà sempre più ricca di contenuti tecnici, note applicative e approfondimenti sulle nuove tecnologie.Un vero punto di riferimento per ingegneri, tecnici, progettisti e professionisti del settore elettronico che potranno anche...

Scopri le novità scelte per te x