I big dei semiconduttori aumentano le loro quote di mercato

Pubblicato il 17 aprile 2018

L’aggiornamento di aprile dell’edizione 2018 del rapporto McClean di IC Insights mostra un dato significativo: i principali fornitori di semiconduttori  hanno aumentato significativamente le loro quote di mercato negli ultimi dieci anni, e questo a livello mondiale,

I primi cinque in classifica hanno rappresentato il 43% delle vendite mondiali di semiconduttori nel 2017, con un aumento di 10 punti percentuali rispetto a 10 anni prima.

In totale, i primi 50 fornitori del 2017 hanno rappresentato l’88% del mercato mondiale dei semiconduttori per 444,7 miliardi di dollari l’anno scorso, in crescita di 12 punti percentuali rispetto alla quota del 76% delle prime 50 società del 2007

Come mostrato in tabella, nel 2017 le quote delle prime cinque società in classifica, delle prime 10 e delle prime 25, tutte attive nel mercato mondiale dei semiconduttori, sono aumentate da 10 – 12 punti percentuali nell’ultimo decennio. Con il susseguirsi delle fusioni e delle acquisizioni, che IC Insights prevede continueranno anche nei prossimi anni (Qualcomm e NXP), la società di analisi di mercato ritiene che il consolidamento aumenterà le quote dei principali fornitori anche a livelli più elevati.

click to enlarge

La presenza e l’influenza del Giappone nel mercato IC è diminuita significativamente dal 1990, con la sua quota di mercato escluse le fonderie) al 7% nel 2017. Nomi giapponesi come NEC, Hitachi, Mitsubishi e Matsushita oggi mancano nella lista.

Le pressioni concorrenziali da parte dei fornitori della Corea del Sud, in particolare nel mercato delle memorie, hanno certamente svolto un ruolo significativo negli ultimi 27 anni. Inoltre, a seguito dell’esito della vendita della divisione flash NAND di Toshiba, la quota delle società giapponesi nel mercato IC potrebbe scendere ulteriormente.

Una forte concorrenza  ha ridotto il numero di fornitori giapponesi di circuiti integrati, la perdita delle sue attività verticali, la mancanza di circuiti integrati per numerose applicazioni finali ad alto volume sono tra i motivi che hanno portato il Giappone a ridurre gli investimenti in nuove fabbriche e attrezzature per wafer. In effetti, le aziende giapponesi rappresentavano solo il 5% delle spese in conto capitale nel settore dei semiconduttori nel 2017 (due punti in meno rispetto alla quota del mercato IC detenuta lo scorso anno), lontano dalla percentuale del 51% di spesa rappresentata nel 1990.

 

ap



Contenuti correlati

  • Circuiti integrati: IC Insights rivede al rialzo le previsioni 2017

    IC Insights ha rivisto le previsioni  2017 per il mercato dei circuiti integrati. Secondo l’ultimo aggiornamento al report The McClean Report,  il tasso di crescita del mercato IC per il 2017 è previsto del 22%, in crescita di...

  • Sempre più smartphone ‘parlano’ cinese

    Saranno cinesi i telefonini più venduti?  Non è facile indovinarlo, ma una cosa è certa: secondo IC Insights 10 su 14 hanno il loro quartier generale in Cina. IC Insights ha infatti recentemente pubblicato il suo ‘aggiornamento...

  • Semiconduttori: Samsung sorpassa Intel?

    Dopo un dominio di quasi 25 anni da parte di Intel, la classifica mondiale dei protagonisti dell’industria dei semiconduttori potrebbe cambiare, con un nuovo protagonista al vertice, perlomeno per quanto riguarda il secondo trimestre di quest’anno.  Secondo...

  • Buone le prospettive per le MCU

    Anche se nel 2015 il mercato delle MCU è rimasto sostanzialmente piatto, con una crescita inferiore al punto percentuale, le previsioni per il futuro sono più rosee. Secondo una recente analisi di IC Insights, questo comparto è...

  • Crescita a doppia cifra per sette tra le prime 20 aziende di semiconduttori

    Sette tra le aziende presenti nella classifica dei 20 maggiori produttori di semiconduttori a livello mondiale stilata da IC Insights hanno fatto registrare nel secondo trimestre del 2016 una crescita a due cifre rispetto al trimestre precedente:...

  • Otto aziende cinesi tra i top 12 fornitori di smartphone

    Rallenta il mercato cinese degli smartphone secondo il rapporto recentemente rilasciato da IC Insights, anche se otto aziende cinesi fanno parte dei top 12 della classifica mondiale dei produttori. Da segnalare inoltre l’indiana IC Insights,per la prima...

  • Il mercato IoT punta al raddoppio nel 2019

    Nel periodo compreso tra il 2015 e il 2019 il mercato mondiale dei sistemi per applicazioni Internet of Things (IoT) raddoppierà raggiungendo quota 124,6 miliardi di dollari. Questo il dato saliente dell’edizione 2016 del report IC market...

  • IC: continua il dominio dell’Asia-Pacifico

    Anche per il 2015 la regione Asia Pacifico, con uno share pari al 58,9% (in aumento dello 0,5% rispetto all’anno precedente) si confermerà l’area più importante per le vendite di semiconduttori su scala mondiale. Questo il dato...

  • Skyworks acquista PMC-Sierra per 2 miliardi di dollari

    Skyworks Solutions ha annunciato di aver acquisito, PMC-Sierra, azienda attiva nel settore di integrati a segnali misti per applicazioni di networking e di storage. Il costo dell’operazione è stao pari a 2 miliardi di dollari. Tre le...

  • In ascesa le attività di fonderia pure-play per circuiti integrati

    Secondo quanto pubblicato da IC Insights, il fatturato ottenuto dalle attività di fonderia di tipo pure-play relative ai circuiti integrati è destinato a crescere fino a un massimo storico di 12 miliardi di dollari nel quarto trimestre...

Scopri le novità scelte per te x