GOMA Elettronica: box computer Linux-Ready per applicazioni M2M

Pubblicato il 26 giugno 2017

GOMA Elettronica, specializzata nella distribuzione di soluzioni embedded e nella produzione di sistemi integrati personalizzati, ha presentato Matrix-710, un box computer a elevata integrazione di Artila Electronics basato sul processore con core ARM Cortex-A5 e sistema operativo Linux.

Questo computer è stato progettato per impieghi di controllo industriale, gateway di automazione, gateway mobile e applicazioni intelligenti in ambito energia.

Per soddisfare le esigenze di applicazioni M2M, Matrix-710 è dotato di Wi-Fi e GPS. Dispone inoltre di slot miniPCIe per rispondere a esigenze specifiche. Per la memoria, Matrix-710 è dotato di un controller DDR a 32 bit che offre fino a 1600 MB/s di larghezza di banda. Per quanto riguarda invece le interfacce, sono presenti diverse possibilità di collegamento fra cui Gigabit, Ethernet 10/100, fino a tre porte USB ad alta velocità, due CAN, SDIO/SD/MMC, UART, SPI, TWI per connettere un’ampia varietà di dispositivi.

Dal punto di vista software, Matrix-710 integra il kernel Linux 4.4.x, supporta il file system ETX4 e offre una serie di utility e driver preinstallati, con utili strumenti di gestione di sistema.



Contenuti correlati

  • I processori crossover di NXP

    NXP Semiconductors ha presentato la serie di processori i.MX RT, una soluzione “crossover” concepita per colmare il divario fra alte prestazioni e integrazione riducendo contemporaneamente i costi. In pratica questi componenti offrono le capacità funzionali degli application...

  • I nuovi microcontroller low power di Silicon Labs

    Silicon Labs ha ampliato la sua gamma di MCU low power EFM32 Gecko con una nuova serie di prodotti per applicazioni industriali come per esempio smart meter, asset tracking, building automation, ma anche per wearable e personal...

  • GOMA Elettronica: display navali da 19″ e 24″ con protezione IP66

    Sono disponibili da GOMA Elettronica i display per impiego navale S19M e S24M, rispettivamente con schermo da 19″ e 24″, di IEI Integration Corp. Questi monitor hanno una risoluzione di 1280×1024 (5:4) e 1920×1080 (16:9) e offrono...

  • Fenway Embedded Systems: Atollic TrueSTUDIO è disponibile anche per Linux

    Atollic AB, distribuita in Italia da Fenway Embedded Systems, ha annunciato che la suite di sviluppo Atollic TrueSTUDIO è disponibile anche per l’uso con workstation Linux. Atollic TrueSTUDIO IDE è un diffuso software di sviluppo basato su Eclipse...

  • GOMA Elettronica: computer veicolare con Intel Atom Braswell

    VBOX-3130 è il computer veicolare realizzato da SINTRONES e proposto da GOMA Elettronica. Il sistema si basa su processori Intel Atom Series N (Braswell ) con versioni quad core N3710/N3160/N3060 e clock fino a 2,56GHz e può...

  • GOMA Elettronica: sistema rugged con Core i7-5650U e NVIDIA GT730M

    Il distributore di soluzioni embedded GOMA Elettronica ha presentato THOR200 di STACKRACK. Si tratta di un sistema rugged 1.5U conforme alle norme MIL-STD-810G che supporta elevate risoluzioni grafiche grazie alla particolare dotazione. Il sistema, infatti, è basato...

  • Cadence: supporto per i progetti SoC safety-critical con interfaccia ARM MBIST

    Cadence Design Systems ha annunciato il supporto dell’interfaccia ARM Memory Built-In Self Test (MBIST) da parte di Cadence Modus Test Solution. Questo supporto permette ai clienti di realizzare progetti system-on-chip (SoC) safety-critical innovativi e con caratteristiche PPA...

  • Qualcomm & NXP: prove di fusione

    Continua l’ondata di M&A nel mondo dei chip. Secondo alcune indiscrezioni riportate da parecchie fonti di stampa, tra cui WSJ, Qualcomm sarebbe intenzionata all’acquisto di NXP per una cifra stimata in 30 miliardi di dollari. Quest’ultima ha...

  • ARM diventa di Softbank

    Il board di ARM ha approvato la cessione dell’azienda alla giapponese Softbank con una transazione di 24,3 miliardi di sterline. Si tratta di un’operazione di dimensioni considerevoli e per acquistare ARM Holdings Softbank ha offerto il 43%...

  • Acquisizione di ARM dopo la Brexit. Quali implicazioni sul mercato?

    ARM Holdings ha raccomandato ai suoi azionisti di accettare l’offerta di  SoftBank , che è pronta a sborsare  24,3 miliardi di sterline per l’acquisizione. L’impatto della Brexit sulla sterlina ha reso maggiormente appetibili lei imprese del Regno Unito...

Scopri le novità scelte per te x