Fixo, il computer rotondo sviluppato da Nuvolaria

Pubblicato il 23 maggio 2016

Fixo è il primo computer rotondo simile a un disco in vinile che si appresta a modificare l’approccio alla tecnologia e che, come tante idee in contrasto con le convenzioni, nasce in provincia, dalla fervida mente dei giovani, brillanti pionieri della startup Nuvolaria. Il suo debutto ha avuto luogo su Indiegogo.com, il noto portale di crowfunding.

Fixo è un dispositivo elettronico unico nel suo genere, e con la sua forma circolare, pensato, con molte funzioni incorporate: una videocamera, diffusori acustici e accessori “ready-to-use” come il room sensor che permette di sorvegliare l’appartamento quando non c’è nessuno e rilevare eventuali movimenti.

Nasce come meteo-orologio, poi il progetto si è evoluto ed arricchito di contenuti pur restando sempre fedele alla sua idea iniziale, quella della circolarità che rompe gli schemi di design nel settore e della nuova esperienza d’uso di un dispositivo touch pensato per un uso fisso.

“Fixo intende riumanizzare l’esperienza digitale”,  spiega Minchilli, amministratore e product designer di Nuvolaria. “L’istinto di connessione con il mondo esterno diventa, spesso, una frenetica mania che ci tiene costantemente con la testa sullo smartphone. Fixo consente di fruire di informazioni e di servizi web, che usiamo con maggiore frequenza, in modo più naturale, con informazioni a colpo d’occhio come l’ora, il meteo, gli appuntamenti o i risultati sportivi, offre enciclopedia e mappe a portata di mano, musica di qualità, grazie agli ampi diffusori stereo, e una connessione sempre attiva con gli oggetti intelligenti di casa”.

Il progetto punta al mercato americano anche se sarà assemblato in Italia. Fixo può essere acquistato tramite pre-ordine ad un prezzo speciale riservato ai primi 200 sostenitori su Indiegogo, uno dei maggiori siti dedicati al crowdfundfing.

ap



Contenuti correlati

  • Molex Ventures investe e collabora con le startup

    Molex Electronic Technologies ha formalmente annunciato la costituzione di una nuova consociata, Molex Ventures, interamente dedicata alla soluzione di sfide industriali e alla creazione di valore attraverso tecnologie emergenti.  Molex Ventures è specializzata in investimenti e collaborazioni...

  • L’Italia e le startup: qualcosa sta cambiando?

    Sta cambiando qualcosa in Italia per quanto riguarda le startup, nonostante i dati?  Secondo i dati del Ministero dello sviluppo economico, il numero delle società innovative in Italia ha toccato quota 7300, con più di 1000 società attive...

  • Smart&Start Italia: Banda Larga e 95 milioni di euro rilanciano le startup

    Fondi per le startup e diffusione della banda larga: passa da qui la strada dell’innovazione. I fondi arrivano dal rifinanziamento del progetto Smart&Start Italia. Grazie ai 95 milioni di euro messi a disposizione dal Ministero dello Sviluppo...

  • IBM, Indiegogo e Arrow collaborano per le startup in ambito IoT

    IBM ha annunciato la collaborazione con Indiegogo e Arrow Electronics per contribuire a trasformare le nuove idee IoT (Internet of Things) in prodotti concreti. Questa collaborazione combina la piattaforma Watson IoT e i servizi cloud di IBM...

  • “Arrow Certified” su Indiegogo

    Arrow Electronics e Indiegogo, la piattaforma globale per il supporto agli imprenditori che desiderano portare le loro idee dal concepimento iniziale al mercato, hanno lanciato oggi il loro rivoluzionario servizio crowdfund-to-production, destinato ad accelerare il ritmo di...

  • Qowisio, una startup realizza la sua prima rete pubblica per l’IoT

    Fondata nel 2009 per offrire soluzioni di building automation, compresi i sensori collegati o soluzioni personalizzate, la startup francese Qowisio spera di completare l’installazione della sua prima rete pubblica per l’IoT entro la fine del 2015. L’azienda...

  • Semiconduttori in crescita grazie a startup e piccole aziende

    Gli analisti di Gartner suggeriscono che le aziende di semiconduttori dovrebbero diversificare le loro vendite focalizzandosi su un elevato numero di piccoli clienti che offrono nel complesso una crescita stabile e rapida invece di continuare a rivolgersi...

  • Mind the Bridge guiderà la Startup Europe Partnership (SEP)

    La fondazione italo-americana Mind the Bridge, con il supporto della fondazione inglese Nesta, è stata scelta dalla Commissione Europea per guidare la Startup Europe Partnership (SEP), la prima piattaforma paneuropea dedicata ad aiutare concretamente le startup del vecchio...

  • Maxim Integrated lancia il Corporate Venture Group per investire nelle startup e nelle tecnologie innovative

    Grazie al nuovo Corporate Venture Group, Maxim potrà effettuare investimenti strategici per sviluppare tecnologie in linea con le aree di interesse, i prodotti e le iniziative della società e...

Scopri le novità scelte per te x