Eurotech: nuova partnership con VMware

Pubblicato il 27 aprile 2017

Eurotech annuncia di aver unito le proprie competenze con VMware per poter offrire la tecnologia di VMware a bordo dei propri sistemi IoT permettendo così una migliore assegnazione delle risorse di calcolo per un ambiente più efficiente e deterministico nellʼambito delle applicazioni industriali di elevate prestazioni. I sistemi IoT equipaggiati con questa tecnologia forniranno una migliore efficienza verso i servizi cloud, una aumentata scalabilità a livello di campo e una preferibile gestione delle politiche di privacy dei dati.

In ogni applicazione IoT, l’accesso sicuro e la gestione remota dei nodi di campo sono di fondamentale importanza. Eurotech e VMware collaboreranno anche per integrare lo stato dellʼarte nellʼambito del monitoraggio e la gestione dei nodi vicini al campo, combinando l’esperienza e la tecnologia di VMware per monitorare e gestire l’infrastruttura Edge con la piattaforma di integrazione di Eurotech Everyware IoT permettendo una più semplice gestione remota e l’accesso remoto delle applicazioni su sistemi IoT.

Lʼintegrazione della tecnologia VMware sarà inizialmente disponibile con i più recenti sistemi IoT di Eurotech quali il ReliaGATE e BoltGATE 20-25 ed il ReliaCOR e BoltCOR 30-17, tutti questi sistemi certificati per lʼambito industriali e di trasporto, forniscono da prestazioni fanless, embedded, server-class chipset con alte prestazioni computazionali fino al Intel Xeon-D.

Entrambe le aziende credono fortemente nel valore di un forte ecosistema al fine di fornire il meglio delle soluzioni IoT ed entrambe sono forti sostenitrici degli standard aperti e l’approccio open-source.

“Questa partnership è una notizia molto emozionante ed è un riconoscimento della forte leadership di Eurotech nellʼambito IoT. Aggiungendo le tecnologie VMware ai nostri prodotti continueremo a fornire lo stato dellʼarte in strumenti e tecnologie IoT e continuiamo a distinguerci per soluzioni che, semplificando la complessità di IoT, consentano ai nostri clienti e partner di sviluppare e implementare correttamente le applicazioni IoT. “, ha affermato Marco Carrer, Eurotech Group, chief technology officer.

“Come azienda con una lunga storia nel fornire innovazioni tecnologiche alle imprese, VMware metterà a disposizione i propri punti di forza in materia di gestione dei dispositivi, analisi operativa e sicurezza per aiutare a proporre offerte specifiche ai clienti anche in ambito IoT“, ha dichiarato Greg Bollella, chief technology officer, Internet of Things , VMware. “Il nostro lavoro con aziende come Eurotech è importante per aiutare le aziende a soddisfare le loro esigenze strategiche per le applicazioni, gli analitici, hardware e servizi di IoT, estendendo in ultima analisi la loro capacità dal data center e cloud fino al campo”.

Edge Computing #IoT



Contenuti correlati

  • Il ReliaGATE 20-25 di Eurotech ottiene certificazione SAP

    Eurotech annuncia che il suo ReliaGATE 20-25 ha ottenuto la certificazione SAP come Built on SAP Cloud Platform. Il ReliaGATE 20-25 aiuta le aziende a ottimizzare i processi produttivi e a raccogliere e gestire i dati sul...

  • IAR Systems acquisisce Secure Thingz

    IAR Systems ha stipulato un accordo per acquisire il 100% delle azioni di Secure Thingz, un fornitore di soluzioni di sicurezza avanzate per sistemi embedded, Internet of Things (IoT). Con l’acquisizione, IAR Systems si assicura il ruolo...

  • Chip custom: una valida alternativa per i sistemi industriali

    Come valutare in modo semplice la convenienza di utilizzare un chip custom per applicazioni IIoT (Industrial Internet of Things) e Industry 4.0 Leggi l’articolo su Embedded di febbraio

  • LA COPERTINA DI EMBEDDED – Edge computing: l’intelligenza di IoT si delocalizza

    Con l’avvento di Internet of Things (IoT) si è assistito a un contemporaneo aumento dell’interesse verso quello che comunemente viene definito “edge computing” (elaborazione ai bordi della rete). Questo modello, che Cisco definisce “fog’ computing”, prevede la...

  • COVER STORY – AC/DC a bassa potenza per applicazioni IoT

    I requisiti necessari per un AC/DC destinato ad applicazioni IoT alimentato dalla rete sono molteplici: bassa potenza, dimensioni compatte, capacità di gestire ampie variazioni della corrente di carico, consumo elettrico molto basso in assenza di carico, certificazione...

  • I nuovi componenti Wi-Fi di Silicon Labs per l’IoT

    Silicon Labs ha annunciato l’introduzione di una nuova gamma di prodotti Wi-Fi in grado di semplificare la progettazione di prodotti a basso consumo alimentati a batteria che utilizzano la tecnologia Wi-Fi come per esempio telecamere di sicurezza...

  • Trasmissioni di potenza wireless per IoT

    Una soluzione di carica wireless aggiunge valore, affidabilità e robustezza in tutte le applicazioni in cui risulti difficile o impossibile ricorrere ai connettori Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

  • AAEON collabora con Eurotech per potenziare i suoi gateway IIoT

    AAEON Technology Europe annuncia una partnership con Eurotech per integrare la piattaforma di gestione dei dati e dei dispositivi ESF (Everyware Software Framework) sui propri gateray IIoT. Con il lancio dei gateway per Industria 4.0 di AAEON...

  • La nuova generazione delle interfacce chip-to-chip I3C

    Rispetto alle I2C, le nuove I3C soddisfano meglio le esigenze di collegamento necessarie alla moltitudine dei sensori protagonisti delle reti IoT perché possono metterne d’accordo le diverse caratteristiche Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

  • Lemonbeat Studio 2.0 accelera lo sviluppo di terminali intelligenti IoT

    Lemonbeat GmbH ha presentato una nuova versione della sua suite software Lemonbeat Studio 2.0 per lo sviluppo rapido di dispositivi terminali intelligenti per applicazioni Internet of Things (IoT). I dispositivi intelligenti consentono di ridurre in modo significativo...

Scopri le novità scelte per te x