Da RS Components le schede e gli accessori Pycom per IoT

Pubblicato il 15 marzo 2017

RS Components annuncia la disponibilità delle schede di sviluppo e accessori a marchio Pycom, destinate ai progettisti di applicazioni IoT (Internet of Things). Le schede, basate su un microcontrollore con MicroPython abilitato, offrono una piattaforma per dispositivi connessi con diversi standard di comunicazione. Queste utilizzano l’ultimo chipset dual processor ESP32 di Espressif e consentono ai progettisti di creare velocemente e collegare dispositivi tramite Wi-Fi, Bluetooth Low Energy (BLE) e le tecnologie di comunicazione IoT a lunga distanza LoRa e Sigfox. Queste schede di sviluppo ‘enterprise-grade’ garantiscono un consumo energetico bassissimo e possono essere alloggiate in una breadboard standard con connettori.

Le nuove schede sono disponibili in tre versioni. La prima, la WiPy 2.0, è una piattaforma di sviluppo WiFi e Bluetooth, con MicroPython abilitato, di piccole dimensioni, con una portata Wi-Fi fino a 1 km. La seconda è la LoPY, una scheda che supporta tre tipi di tecnologie di comunicazione, LoRa, WiFi e BLE e, in più, può anche fungere da modulo gateway nano LoRa. Anche la terza scheda, la SiPy, offre tre tecnologie di comunicazione, WiFi, BLE e Sigfox (con moduli RCZ1/3 e RCZ2/4 a richiesta).

Tra gli altri accessori per lo sviluppo di applicazioni IoT figurano: la scheda di espansione universale v2 Pyboard, il kit antenna universale LoPy/SiPy per LoRa e Sigfox e le custodie Pycase per le tre schede, disponibili nei colori verde, blu, grigio e trasparenti. Inoltre, su Pycom Exchange, saranno disponibili a breve numerose librerie e modelli pronti per l’uso, che consentono di sviluppare in modo semplice e veloce nuove soluzioni IoT, e una API universale per la creazione di una vasta gamma di librerie potenti, robuste e portatili su diverse piattaforme hardware.



Contenuti correlati

  • Come si muove il mercato della distribuzione?

    Come si muove il mercato della distribuzione? Lo abbiamo chiesto a RS Components, che ci offre una panoramica del mercato, e indica quali sono le strategie in atto e quale sarà l’evoluzione del business. La parola a...

  • IAR Systems acquisisce Secure Thingz

    IAR Systems ha stipulato un accordo per acquisire il 100% delle azioni di Secure Thingz, un fornitore di soluzioni di sicurezza avanzate per sistemi embedded, Internet of Things (IoT). Con l’acquisizione, IAR Systems si assicura il ruolo...

  • Chip custom: una valida alternativa per i sistemi industriali

    Come valutare in modo semplice la convenienza di utilizzare un chip custom per applicazioni IIoT (Industrial Internet of Things) e Industry 4.0 Leggi l’articolo su Embedded di febbraio

  • LA COPERTINA DI EMBEDDED – Edge computing: l’intelligenza di IoT si delocalizza

    Con l’avvento di Internet of Things (IoT) si è assistito a un contemporaneo aumento dell’interesse verso quello che comunemente viene definito “edge computing” (elaborazione ai bordi della rete). Questo modello, che Cisco definisce “fog’ computing”, prevede la...

  • COVER STORY – AC/DC a bassa potenza per applicazioni IoT

    I requisiti necessari per un AC/DC destinato ad applicazioni IoT alimentato dalla rete sono molteplici: bassa potenza, dimensioni compatte, capacità di gestire ampie variazioni della corrente di carico, consumo elettrico molto basso in assenza di carico, certificazione...

  • I nuovi componenti Wi-Fi di Silicon Labs per l’IoT

    Silicon Labs ha annunciato l’introduzione di una nuova gamma di prodotti Wi-Fi in grado di semplificare la progettazione di prodotti a basso consumo alimentati a batteria che utilizzano la tecnologia Wi-Fi come per esempio telecamere di sicurezza...

  • RS, MikroElektronika e Cypress collaborano per i dispositivi IoT

    RS Components ha collaborato con Cypress Semiconductor e MikroElektronika alla creazione di Clicker 2 per PSoC 6, il kit di sviluppo per una prototipazione più rapida con microcontrollori (MCU) PSoC 6 a bassissimo consumo a marchio Cypress....

  • Trasmissioni di potenza wireless per IoT

    Una soluzione di carica wireless aggiunge valore, affidabilità e robustezza in tutte le applicazioni in cui risulti difficile o impossibile ricorrere ai connettori Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

  • La nuova generazione delle interfacce chip-to-chip I3C

    Rispetto alle I2C, le nuove I3C soddisfano meglio le esigenze di collegamento necessarie alla moltitudine dei sensori protagonisti delle reti IoT perché possono metterne d’accordo le diverse caratteristiche Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di gennaio/febbraio

  • Lemonbeat Studio 2.0 accelera lo sviluppo di terminali intelligenti IoT

    Lemonbeat GmbH ha presentato una nuova versione della sua suite software Lemonbeat Studio 2.0 per lo sviluppo rapido di dispositivi terminali intelligenti per applicazioni Internet of Things (IoT). I dispositivi intelligenti consentono di ridurre in modo significativo...

Scopri le novità scelte per te x