Da RS Components i moduli MagI3C di Würth Elektronik

Pubblicato il 28 novembre 2017

RS Components ha inserito a catalogo i nuovi convertitori c.c.-c.c. MagI3C, altamente integrati, a marchio Würth Elektronik, che consentono ai progettisti di ridurre l’ingombro sulle schede, il numero di componenti e il tempo di sviluppo.

Integrando il regolatore switching, i circuiti di controllo e l’induttore in un unico contenitore, i moduli richiedono un numero molto limitato di componenti esterni. Alcuni modelli sono anche dotati di condensatori di ingresso e uscita, pertanto non necessitano di altri componenti per alimentare il carico mediante impostazioni predefinite. Resistori esterni consentono di personalizzare la frequenza di commutazione e i tempi di avvio in base alle necessità. Sono inoltre disponibili schede di valutazione che consentono di scegliere velocemente il modello di modulo più adatto al carico.

La serie MagI3C comprende il modulo driver LED LDHM a corrente elevata. Ideato per operare con alimentazioni di 12, 24 o 48 V, è in grado di generare una tensione di uscita compresa tra 4,5 e 60 V e di fornire 450 mA per un massimo di 16 LED in serie, con regolazione PWM. È collegabile in parallelo per il funzionamento con una corrente superiore. Il driver è alloggiato in un contenitore TO-263 7EP a 7 terminazioni, per montaggio superficiale, con singola piazzola esposta a garanzia di prestazioni termiche migliori, inoltre è compatibile con condensatori ceramici e a bassa ESR.

La famiglia MagI3C comprende anche la serie VDRM di moduli step-down a uscita variabile, con contenitori TO-263 7EP o BQFN leadless, a montaggio superficiale. I moduli offrono massima efficienza e un ampio intervallo di tensioni in ingresso per applicazioni con tensioni di 9, 12, 28 o 48 V. Gli intervalli delle tensioni di uscita sono 0,8 – 6 V, 2,5 – 15 V e 5 – 24 V, per l’alimentazione di circuiti logici, IC core e analogici, con un intervallo massimo di corrente compreso tra 1 e 5 A.

Inoltre le versioni a uscita fissa FDSM sono alloggiate in moduli SIP a 3 o 7 pin e sono in grado di generare 200, 500 mA o 1 A a 3,3 o 5 V. Questi dispositivi garantiscono massima efficienza, grazie alla modalità pulse skipping in presenza di carichi elevati e possono funzionare senza dissipatore di calore in molti circuiti. Infine offrono una protezione incorporata completa contro sovratensioni, cortocircuiti e protezione termica.

I moduli MagI3C sono adatti per una vasta gamma di applicazioni, tra cui convertitori POL on-board, alimentazione di interfacce di I/O, strumenti di misura, apparecchiature industriali generiche, medicali o come alternativa ai regolatori lineari.



Contenuti correlati

  • IQD Frequency Products entra a far parte del gruppo Würth Elektronik

    IQD Frequency Products, con sede a Crewkerne (Regno Unito), entra a far parte del gruppo Würth Elektronik, ampliando il portafoglio di componenti passivi con una intera gamma di cristalli al quarzo e oscillatori.  IQD, uno dei produttori...

  • Electrocomponents: un miliardo di sterline di vendite online

    Electrocomponents, di cui fa parte RS Components, ha appena superato la soglia simbolica di un miliardo di sterline di vendite online annuali. Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie al continuo investimento della società nell’innovazione digitale che la...

  • RS propone le MCU PSoC 6 e il kit Pioneer PSoC 6 BLE di Cypress

    RS Components ha inserito a catalogo il kit di sviluppo Pioneer per la MCU PSoC 6 di Cypress Semiconductor. Il PSoC 6 è stato appositamente creato per l’IoT ed è caratterizzato da un’architettura flessibile a bassissimo consumo...

  • RS: a catalogo una nuova gamma di alimentatori per dispositivi portatili

    RS Components  ha inserito nella serie RS Pro di alimentatori da parete e desktop nuove unità per applicazioni consumer, di networking e telecom. Sono inoltre omologati per utilizzo in ambito medicale, grazie ad una dispersione di corrente...

  • Gestione dell’obsolescenza: “una vista dall’alto”

    L’obsolescenza dei componenti è un aspetto che sta assumendo un’importanza sempre maggiore Marianne Culver, presidente di RS Components Leggi l’articolo su EONews di settembre

  • RS Components inserisce a catalogo il drone Intel

    RS Components ha annunciato la disponibilità del drone Intel Aero Ready to Fly, una piattaforma di sviluppo basata su diverse tecnologie Intel, in grado di offrire a sviluppatori e ricercatori una soluzione veloce per lo sviluppo di...

  • RS Components presenta il nuovo Movidius Neural Compute Stick di Intel

    RS Components ha annunciato la disponibilità dell’Intel Movidius Neural Compute Stick (NCS), un nuovissimo strumento di sviluppo a bassissimo consumo per l’inferenza del deep learning. Questo dispositivo consente di sviluppare e prototipare applicazioni di intelligenza artificiale (IA)...

  • RS Components: nuova tecnologia di connessione Phoenix Contact

    RS Components annuncia la disponibilità dell’ultima novità per connessioni Phoenix Contact basato sull’innovativa tecnologia a innesto Skedd. Garantendo una riduzione dei costi di acquisto e installazione, la nuova serie SDDC di morsettiere per PCB da 3,5 mm...

  • Da RS i connettori industriali miniaturizzati di Norcomp

    RS Components ha annunciato la disponibilità di una nuova serie di connettori industriali micro-miniaturizzati a marchio Norcomp, che rappresentano un’alternativa economica ed efficace ai connettori micro D-sub per applicazioni militari e aerospaziali. Le serie  serie 380,381,382,960   di connettori...

  • RS Components inserisce cavi RF di Huber & Suhner

    RS Components ha inserito nella sua offerta una nuova gamma di cavi preassemblati semirigidi per strumentazione RF/microonde a marchio Huber & Suhner, in grado di offrire velocità superiori a 26 GHz. Tra i prodotti principali di questa...

Scopri le novità scelte per te x