Con TTR500 Tektronix entra nel mercato dei VNA

La nuova serie di vector network analyzer mira a soddisfare la domanda di VNA a costo contenuto per il collaudo di dispositivi e applicazioni IoT

Pubblicato il 27 aprile 2017

Ancora novità da Tektronix, a pochi giorni dall’annuncio ufficiale dell’introduzione nella propria offerta di soluzioni del generatore di forme d’onda arbitrarie AWG5200: il 25 aprile, la casa di Beaverton ha infatti annunciato ufficialmente anche il lancio sul mercato dell’analizzatore di reti vettoriale serie TTR500, dotato di interfaccia USB.

2-ttr506a-con-pc-fonte-tektronix

Due imagini dell’analizzatore di reti vettoriale TTR506A

Questo VNA (vector network analyzer) rappresenta il primo atto dell’ingresso di Tektronix nel settore degli analizzatori di reti vettoriali, e va ad arricchire il portafoglio di strumenti per il test RF basati su USB, che la società è oggi in grado di fornire, come ad esempio la gamma di analizzatori di spettro serie RSA (RSA 306B, RSA503A e RSA507A, RSA603A e RSA607A).

«Questo è il primo VNA della famiglia Tektronix» sottolinea in un’intervista Enrico Zanoio, sales manager di Tektronix per Italia, paesi nordici, Benelux, Europa centro-orientale, Balcani e Israele, che, assieme a Dean Miles, senior Emea technical marketing manager di Tektronix, illustra le caratteristiche del nuovo prodotto.

«TTR500 – aggiunge Zanoio – è una grossa novità per Tektronix, che di recente ha investito molto nel mondo RF con l’introduzione di varie serie di analizzatori di spettro. Ma ora il VNA TTR500 vuol rispondere alle esigenze di un altro filone di mercato, quello della progettazione di soluzioni Internet of Things (IoT), che è previsto crescere con un CAGR del 33% nel periodo 2016-2021».

La previsione, della società di ricerche Markets and Markets, è che lo sviluppo della IoT stia anche guidando il passaggio degli utenti verso una strumentazione di test a costo contenuto per la produzione e il collaudo di dispositivi e applicazioni IoT. I progettisti IoT spesso non hanno grandi competenze nel mondo RF, spiega ancora il manager, e danno per scontate le caratteristiche dei moduli RF pre-certificati che acquistano; inoltre, tradizionalmente gli esperti RF tendono a condividere le attrezzature di test di fascia alta, e pochi clienti sono disposti a pagare un prezzo premium per l’acquisto di strumentazione di categoria high-end.

D’altra parte, oggi le soluzioni wireless hanno trasmettitori e ricevitori con molti componenti RF e MW (radiofrequenza e microonde) – radio Bluetooth, WLAN, RFID, antenne, amplificatori, mixer, filtri – e, nelle applicazioni IoT, gli analizzatori di rete servono agli ingegneri, in laboratorio e produzione, per eseguire e verificare le simulazioni, e assicurarsi che i sistemi progettati funzionino a dovere. In molti casi, ricorda Tektronix, i progettisti devono affittare o chiedere in prestito questi strumenti, con conseguente aumento dei costi e dei tempi richiesti per il completamento del progetto. Tra gli utilizzatori di VNA vi è anche il settore didattico, in cui, a causa dell’elevato costo di questi strumenti, di solito gli studenti hanno opportunità limitate o nulle di prendere familiarità con un apparato di notevole importanza nelle attività di test.

Costo contenuto per ampliare l’utenza

Per raggiungere tutte queste tipologie di utenti, TTR500 viene posizionato nel comparto, con un buon rapporto prezzo/prestazioni, dichiara Tektronix. Un prezzo inferiore del 40% rispetto a prodotti alternativi con range dinamico di 122 dB e operanti in un intervallo di frequenza di 6 GHz. La serie di VNA TTR500 è già disponibile, con prezzi a partire da 9.140 euro.

Con due porte e due percorsi (2 port, 2 path), TTR500 consente la misura dei parametri S (parametri di scattering) e si può usare in applicazioni come la misura di componenti passivi e attivi, antenne e reti di adattamento, moduli RF, cavi di test, adattatori e molto altro. Oltre all’intervallo di frequenza compreso tra 100 kHz e 6 GHz, e al range dinamico di 122 dB, tra le altre caratteristiche salienti Tektronix indica il rumore di traccia (trace noise) inferiore a 0,008 dB e una potenza di uscita compresa tra -50 e +7 dBm. Tutte queste caratteristiche sono integrate in un contenitore del peso di poco superiore ai due chili.

Un’altra caratteristica evidenziata è il circuito bias tee integrato, che evita all’utente di ricorrere a un circuito di bias tee esterno, o sostenere costi aggiuntivi utilizzando strumenti che prevedono la disponibilità di questo circuito sotto forma di opzione. Il circuito di bias tee incluso nell’analizzatore TTR500 è in grado di fornire tensioni e correnti di polarizzazione comprese rispettivamente negli intervalli tra 0 e ± 24 V e tra 0 e 200 mA nel caso di dispositivi attivi.

In aggiunta, TTR500 è in grado di funzionare con qualsiasi laptop o PC Windows, e il nuovo software VectorVu-PC permette di utilizzare le tradizionali modalità di visualizzazione e interazione (look and feel) per il controllo e la calibrazione dello strumento.

Giorgio Fusari



Contenuti correlati

  • Tektronix AWG5200 facilita il test di sistemi radar e EW

    Si chiama AWG5200 – la sigla AWG sta per ‘arbitrary waveform generator’ – ed è un nuovo generatore di forme d’onda arbitrarie che Tektronix ha introdotto in aprile nella propria gamma di soluzioni. L’apparato è già ordinabile,...

  • Advantest estende le capacità del sistema di misura EVA100

    Advantest ha presentato il nuovo modulo HF-AWGD studiato per estendere le funzionalità della piattaforma di misura EVA100 ai dispositivi analogici ad alta risoluzione e alta velocità. Il nuovo modulo è un generatore di forme d’onda arbitrarie a...

  • Keysight introduce dieci strumenti PXIe

    Keysight Technologies rende disponibili  dieci nuovi strumenti modulari in formato PXIe, tra cui un nuovo generatore di forme d’onda arbitrarie (AWG) dotato di tre canali perfettamente sincronizzati per il tuning preciso di forme d’onda IQ ed envelope...

  • Strumenti di test da banco

    La principale tendenza che accomuna i produttori di strumentazione è l’orientamento all’impostazione modulare per tutti i loro apparecchi da banco e portatili perché ciò consente di soddisfare più esigenze di test con ciascuna famiglia di prodotti. Il...

  • Microlease: tool box per il test di semiconduttori

    Microlease ha annunciato l’introduzione di un Semiconductor Tool Box, una soluzione di test versatile e poliedrica che consente ai produttori di semiconduttori, alle fonderie e alle design house di gestire tutti gli aspetti legati all’attività di test...

  • embedded world 2016 – Tektronix

    Tektronix ha annunciato la partecipazione a embedded world 2016 (Hall 4 / 4-639) con le sue ultime soluzioni. In particolare, l’oscilloscopio MDO4000C Mixed Signal che combina fino a 6 strumenti in 1 unità. Come con le precedenti...

  • Tektronix rinnova logo e strategia

    Tektronix, da 70 anni una delle protagoniste del mercato T&M, ha annunciato un nuovo logo che si accompagna a un cambiamento di strategia. Il nuovo logo, il cambio più significativo da 24 anni, vuole dare un segno...

  • Keysight: generatore di forme d’onda arbitrarie

    Keysight Technologies ha annunciato il miglioramento del generatore di forme d’onde arbitrarie M8196A, con una frequenza di campionamento massima di 92 GSa / s e 32 GHz di larghezza di banda analogica su un massimo di quattro...

  • Conrad premiata da Tektronix

    Conrad Business Supplies è stata premiata da Tektronix con il riconoscimento ‘Business Excellence Award’, per aver ottenuto una crescita a doppia cifra nel corso dei 2014. Tektronix produce strumenti di misura e collaudo utilizzati in svariati settori...

  • Tektronix: HDMXpress, soluzioni di test HDMI 2.0

    Tektronix ha annunciato di aver ampliato il proprio portafoglio di soluzioni di test HDMI con l’aggiunta di opzioni di analisi avanzate e il supporto di caratterizzazione per la prova del ricevitore HDMI 2.0. Il nuovo HDMXpress fornisce...

Scopri le novità scelte per te x