Bluetooth Low Energy: una tecnologia fondamentale per il “boom” dell’illuminazione intelligente

Pubblicato il 1 agosto 2017

Bluetooth Low Energy è un protocollo ottimizzato per il controllo dell’illuminazione intelligente. Risolve i problemi di altri protocollo di comunicazione come ZigBee e Wi-Fi e può essere abbinato ad altre tecnologie per rendere ancora più intelligenti le applicazioni di smart lighting

Leggi l’articolo su EO Lighting di giugno/luglio

Saara Guastella, Product marketing manager, Casambi



Contenuti correlati

  • ZigBee 3.0 e dotdot alla conquista della domotica

    Fra i tanti pretendenti che provano a trasformare IoT in un mercato di massa, ZigBee sembra emergere nella sua ultima versione 3.0 che candida il neonato dotdot come linguaggio universale per questo tipo di applicazioni Leggi l’articolo...

  • “Smart lighting”: il punto di svolta

    Grazie all’uso di LED “intelligenti”,  il sistema Xaluxi Ecolumiere si propone come una valida soluzione, in termini di efficienza, per la gestione autonoma ma coordinata della luminosità Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di giugno/luglio

  • Murata: nuovi sub-modules RF per applicazioni Wi-Fi

    Murata ha iniziato la produzione in volumi dei sub-modules a radiofrequenza (RF) della serie LMFE3NFB-Jxx per applicazioni Wi-Fi. Questi sub-modules utilizzano una tecnologia proprietaria e sono caratterizzati da un circuito di front-end particolarmente compatto che integra la...

  • Connessioni sicure e accoppiamento semplice grazie a Bluetooth Low Energy e NFC

    In grado di supportare applicazioni wireless che possono operare con consumi ridottissimi, Bluetooth Low Energy (BLE) apre un gran numero di nuove opportunità applicative per i progettisti, soprattutto quando è abbinato ai vantaggi della tecnologia NFC Leggi...

  • AMS: Smart Lighting Manager

    ams AG ha presentato AS7221, un chip per la gestione intelligente dell’illuminazione con capacità di regolazione del colore bianco. Grazie a questo componente i produttori di sistemi di illuminazione possono integrare rapidamente le funzionalità di controllo, come...

  • electronica 2016: il futuro della mobilità

    La mobilità del futuro dipenderà dall’evoluzione dell’elettronica per gli autoveicoli. “Smart Lighting”, veicoli autonomi e veicoli connessi – per citare solo alcune parole chiave – sono strettamente legati alla componentistica elettronica e al software che l’industria sviluppa...

  • TI: aggiunta funzionalità Wi-Fi a stazioni di ricarica VE (veicoli elettrici)

    Texas Instruments ha presentato il primo progetto di riferimento per l’aggiunta della connettività Wi-Fi a una stazione di ricarica per veicoli elettrici (VE). I proprietari di VE sono ora in grado di monitorare e controllare in remoto...

  • Microcontroller: un ruolo da protagonisti

    Microcontroller, processori e SoC sono il cuore della maggior parte dei moderni sistemi embedded, compresi i nodi di sensori connessi ai margini dell’Internet delle cose (IoT). All’edizione di Embedded World di quest’anno a Norimberga, in Germania, alcuni...

  • Le radio a basso consumo sono il volano dell’innovazione

    Con i riflettori sempre più puntati su Internet of Things, Embedded World 2016 si è concentrata su un tema decisamente “caldo”, come quello delle comunicazioni energeticamente efficienti A questa edizione di Embedded World di Norimberga oltre 30.000...

  • Cypress amplia la gamma di prodotti Bluetooth a basso consumo energetico

    Cypress Semiconductor ha annunciato le sue nuove soluzioni Bluetooth Low Energy ad elevato grado di integrazione su singolo chip, disponibili con diverse opzioni di packaging e di temperature. Le soluzioni PSoC 4 BLE Programmable System-on-Chip e PRoC...

Scopri le novità scelte per te x