ARPRO ESDP: migliore protezione dalle scariche elettrostatiche

Pubblicato il 6 febbraio 2014
ESDP Packaging

ARPRO ESDP garantisce la capacità di stampare imballaggi riutilizzabili (casse di movimentazione) complessi, tridimensionali e riutilizzabili garantendo consegne ancora più sicure: niente danni causati da scariche elettrostatiche e niente danni causati da urti.

ARPRO ESDP può essere utilizzato anche in applicazioni protettive ancora più sensibili alle scariche elettriche, ad esempio nel settore automobilistico e in quello dei dispositivi elettronici. Il vantaggio di ARPRO ESDP è la possibilità di estenderne l’uso ad applicazioni dove sia possibile impiegare protezioni leggere, contro le scariche elettrostatiche e gli urti.

Le nuove specifiche ESDP garantiscono una protezione maggiore dalle scariche elettrostatiche con una resistenza di superficie costante o inferiore a 107 Ω, promuovendo un rapido decadimento della carica elettrostatica per la protezione dalle scintille. Senza una formulazione specifica, durante il trasporto, la flessione di materiali di imballaggio non conduttori può sviluppare potenziali di carica elettrostatica in grado di danneggiare le attrezzature elettroniche che contengono.

Evitare questi danni è fondamentale perché spesso è difficile identificarli durante il collaudo iniziale ed emergono successivamente nel corso della vita del prodotto (o del veicolo) sottoforma di guasti precoci del dispositivo comportando un aumento dei reclami in garanzia.

La “granulometria” di ARPRO, inoltre, è stata ridotta del 25%, migliorando la flessibilità di progettazione e consentendo un miglior adattamento dell’imballaggio per componenti complessi. Anche un piccolo miglioramento della percentuale di scarto contribuisce a far risparmiare moltissimo in termini di costi per la fornitura complessiva e, quindi, a ottenere un più rapido ritorno dell’investimento.

Il solo settore delle forniture automobilistiche è caratterizzato dall’uso di centinaia di casse di movimentazione, in particolare per i componenti elettronici; inoltre, questi imballaggi riutilizzabili hanno solitamente una durata superiore a quella del veicolo stesso. Alla fine della vita utile del veicolo, le casse di movimentazione, così come tutti i prodotti ARPRO, possono essere completamente riciclate.

pb



Contenuti correlati

  • Conrad_area_protetta
    Conrad: nuova area protetta dalle scariche elettrostatiche

    Conrad ha annunciato l’apertura di una nuova area protetta dalle scariche elettrostatiche ESD (EPA, Electrostatic Protected Area) nel suo magazzino e centro logistico principale di Wernberg, in Germania. La certificazione della nuovissima area protetta e di tutte...

Scopri le novità scelte per te x