App per applicazioni medicali

Le App per smartphone pensate per chi vuole avere sempre a disposizione un consulto medico competente consentono di risolvere a prezzi competitivi moltissimi disagi sanitari senza bisogno di far per forza incontrare i pazienti con i medici

Pubblicato il 9 marzo 2017

Lo smartphone sta per favorire un’impensabile rivoluzione nelle cure sanitarie, perché consente l’immediata videoconferenza fra i medici e i malati con la possibilità di scambiare dati clinici accurati in tempo reale che permettono diagnosi precise e affidabili per la maggior parte dei disagi. Ciò consente a tutti di avere a disposizione per un consulto in qualsiasi momento un medico che può aiutare a diagnosticare e curare un gran numero di problemi sanitari e, viceversa, permette ai medici di seguire i pazienti storici da vicino e con più attenzione senza bisogno di recarsi a visitarli personalmente.

Il sistema sanitario irlandese ha inaugurato la RCSI MyHealth App che consente a tutti gli iscritti al servizio di consultare gratuitamente uno specialista per avere informazioni medicali affidabili e personalizzate in qualsiasi momento

Inoltre, una massiccia diffusione di queste App potrebbe evitare che gli ambulatori di pronto soccorso si affollino di persone con patologie lievi, liberando maggiori risorse per affrontare le emergenze più gravi. Di questi tempi, gli annunci di nuove App per il medicale si moltiplicano perché pare stiano diventando un buon affare sia per le organizzazioni sanitarie e i medici professionisti sia per i fornitori di servizi di comunicazione, oltre che un servizio economico e gradito per chi ne usufruisce. C’è solo da sperare che anche in Italia queste opportunità conquistino lo stesso successo che riscuotono altrove.

Informazioni sanitarie personalizzate

Il Royal College of Surgeons in Ireland (RCSI) ha presentato a metà settembre la RCSI MyHealth App realizzata in collaborazione con sedici enti di ricerca locali fra cui Cystic Fibrosis Ireland, Diabetes Ireland, Epilepsy Ireland e Irish Cancer Society e l’ha resa disponibile gratuitamente per tutti gli irlandesi. In pratica l’App serve per cercare e ottenere informazioni su qualsiasi tipo di disagio sanitario scambiando messaggi oppure parlando in videoconferenza direttamente con medici specialisti selezionati che si prestano a rispondere a chi è iscritto al servizio sanitario irlandese per consigliare l’iter terapeutico più adeguato alla sua situazione di salute ed evitargli di fare inutili e rischiose ricerche su Internet.

L’App è disponibile per iOS e Android e offre quattro principali motori di ricerca che aiutano l’utente a scegliere fra oltre 800 sintomatologie sanitarie specifiche ma ci sono anche alcuni link per collegamenti diretti di emergenza e una rubrica con le ultime notizie e i bollettini medicali dell’Health Service Executive che è il ministero sanitario del governo irlandese.

figura_2

La Medgate App consente agli elvetici di consultare online un medico specializzato che può dare consigli immediati e fare ricette accettate dalle assicurazioni sanitarie svizzere mentre con il portale 360°Healthmanager si può gestire tutti gli aspetti della propria salute

Assistenza medica certificata

Medgate è il fornitore svizzero di servizi medicali online che offre agli assistiti elvetici la possibilità di ricevere assistenza sanitaria in qualsiasi momento anche se si trovano all’estero. Il Medgate Telemedicine Center è raggiungibile da smartphone o da PC e consente di avere consulti personalizzati con medici specializzati che possono ricevere foto scattate dall’utente, parlare in videoconferenza e al termine dare subito dei consigli e rilasciare diagnosi e ricette online certificate dal servizio sanitario svizzero e accettate dalle assicurazioni sanitarie nazionali, le quali possono quindi pagare i consulti.

In questo modo si paga solo la telefonata ma si accede al servizio usando l’apposita Medgate App gratuita su iOS e Android oppure con il WebDoctor da PC mentre per gestire tutti gli aspetti della propria salute e condividerli con i medici di riferimento si usa il portale 360°Healthmanager che è in pratica uno studio medico virtuale collegabile in tempo reale ai due principali Medgate Health Center accessibili online 24/7 e alla rete di collaboratori Medgate Partner Network composta da medici di base, specialisti, ambulatori, cliniche e farmacie dislocate capillarmente nel territorio svizzero e quindi raggiungibili personalmente negli orari di apertura.

figura_3

L’App Doctor on Demand attiva un consulto di 25 minuti con un medico specializzato per 40 $ ed è disponibile negli USA per Android e iOS oppure su Internet

Il medico Pay Per Visit 

Doctor on Demand è un’App per Android e iOS disponibile negli Stati Uniti grazie alla quale si può avere un consulto in videoconferenza di 25 minuti con un medico generico per 40 $ che si pagano solo al momento dell’utilizzo (Pay Per Visit) poiché non si paga alcun abbonamento mentre se ci si prolunga fino a 50 minuti allora si pagano 70$. Sono disponibili specialisti per sintomi di infezioni respiratorie, allergie, lesioni in attività sportive, malori muscolari e ossei, problematiche di stomaco e fegato, problemi della pelle, infezioni dell’apparato urinario ed emergenze pediatriche comprese anche le tematiche dell’allattamento.

Ci sono opzioni per alcuni specialisti come gli psicologi che costano 50$ per 25 minuti e 95$ per 50 minuti, ma ci sono anche delle promozioni mirate per i clienti più fedeli. Il servizio è disponibile anche in tutto il mondo su Internet con pagamento con carta di credito, basta avere un po’ di comprensione della lingua americana.

figura_4

Ha successo l’App californiana HealthTap che consente consulti virtuali con oltre 73000 medici specializzati a portata di click e sta attualmente cercando partner in tutto il mondo

73000 medici in un click     

HealthTap è un’App per smartphone iOS e Android e per Internet su PC concepita nella Silicon Valley in California che sta avendo molto successo negli USA dove ottiene riconoscimenti a dismisura ma sta anche cercando partner con cui collaborare in ogni parte del pianeta. Agli abbonati consente di parlare con una base di ben 73000 medici specialisti in svariati ambiti della medicina, sempre disponibili a portata di click per un HealthTap Virtual Consult e cioè un consulto virtuale a patto però che non sia un’emergenza critica.

Fra le migliaia di disagi assistiti troviamo allergie, bronchiti, cistiti, congiuntiviti, sinusiti, punture d’api, cefalee, dermatiti, infezioni, infortuni sportivi e sintomi depressivi. Una volta iscritti, le domande libere con i messaggi non si pagano mentre si può scegliere fra la sottoscrizione “Concierge” da 44$ per ogni singolo consulto oppure l’abbonamento “Prime” da 99$ al mese con i consulti illimitati. Tutti i consulti sono 24/7 e in videoconferenza con la possibilità di scambiare immagini e dati ma al momento sono solo in inglese perché i fondatori stanno attualmente lavorando per diffondere questa tecnologia anche in altre lingue europee e asiatiche.

figura_5

Le soluzioni di connettività in tempo reale di InTouch Health consentono ai medici di monitorare i degenti ospedalieri in qualsiasi momento, visitandoli virtualmente e dando loro assistenza utilizzando i bracci robotizzati

Medici virtuali robotizzati

InTouch Health è una società californiana che da dieci anni sviluppa soluzioni di connettività in tempo reale per il medicale cercando di accomunare l’attenta gestione dei dati clinici storici dei pazienti insieme alla possibilità di acquisire e trasferire in videoconferenza le immagini e le analisi elaborate durante le visite mediche.

In un decennio la sua ControlStation si è evoluta molto e ora si può trovare diffusa in migliaia di organizzazioni sanitarie alle quali consente di implementare metodologie di telemedicina com’è avvenuto, per esempio, nel reparto di aritmologia dell’ospedale Policlinico San Donato dove due Robo Doc dotati di webcam e braccia robotizzate girano fra i degenti guidati da due specialisti che possono virtualmente visitarli con tempestività in qualsiasi momento.

Le InTouch TeleHealth Network si possono creare con i robot InTouch Lite e InTouch Vantage con webcam ed estensioni meccaniche funzionali, i robot InTouch Vita e i computer InTouch Xpress per videoconferenza in tempo reale (senza braccia) e i tablet InTouch Viewpoint già predisposti di tutte le App necessarie a tal scopo. Le interfacce software sono compatibili con i sistemi informatici ospedalieri e anche con smartphone e tablet Windows e iOS attraverso i quali i medici possono essere virtualmente presenti 24/7.

figura_6

L’App mobile Pathway Panorama sfrutta la tecnologia cognitiva IBM per consentire a tutti di farsi a casa una biopsia su una goccia di sangue e analizzare le mutazioni genetiche per individuare l’insorgere di molti fra i tumori più diffusi

Elaborazione cognitiva sui disagi genetici                                                     

Pathway Panorama è un’App mobile sviluppata dai californiani di Pathway Genomic usando la tecnologia cognitiva Watson di IBM che crede molto nelle potenzialità di successo di questa applicazione e ha perciò stanziato un forte investimento finanziario attraverso l’IBM Watson Group. È nata così un’App cognitiva che sfrutta l’elaborazione del linguaggio naturale e le funzionalità cognitive del motore di calcolo Watson insieme a un collegamento in tempo reale con il laboratorio clinico di Pathway Genomic specializzato nei test genetici per offrire ai consumatori la possibilità di chiedere consulti legati al proprio patrimonio genetico fornendo a voce i sintomi avvertiti e anche i dati raccolti con un apposito kit oppure usando sensori medicali indossabili o altri strumenti diagnostici.

Panorama consente di monitorare l’evoluzione dei parametri sanitari di ogni singolo utente valutando se il suo stile di vita è adeguato per le caratteristiche del proprio DNA. I tool utilizzabili con quest’App sono CancerIntercept Detect e CancerIntercept Monitor e consentono di eseguire rapide biopsie non invasive accontentandosi di una goccia di sangue per individuare l’insorgere di alcuni dei tumori più diffusi come quelli al seno, al cuore, al colon retto, alla tiroide, al pancreas, al polmone e alla prostata. Le biopsie hanno un prezzo base di 299$ che cresce in funzione del numero e della tipologia dei test che si vuole eseguire mentre la differenza fra le due versioni è che la prima serve a tutti mentre la seconda serve a chi è già stato colpito da un tumore. Sono in fase di sviluppo test per svariati disagi genetici e sono previste versioni in tutte le lingue.

figura_7

Vida Health Coach consente di farsi affiancare da un tutor personale che può seguire giornalmente l’andamento di una cura o di una terapia anche dal punto di vista nutrizionale migliorandone l’efficacia

Un personal coach su App

Vida Health Coach è un servizio su App per iOS che negli USA consente di farsi affiancare da un Personal Health Coach ossia instaurare un rapporto personalizzato con un allenatore, un istruttore, un medico, un nutrizionista, un pediatra o un terapeuta che diventano così raggiungibili da smartphone in orari preventivamente concordati ma per videoconferenze complete con l’invio da parte dell’utente di immagini oppure di dati raccolti con test medicali o attraverso sensori indossabili.

Il servizio costa 15$ a settimana oppure 49$ al mese e consente di ricevere dal coach una guida personalizzata più volte al giorno che consente di correggere l’alimentazione, migliorare il rendimento atletico, seguire gli effetti dei farmaci, verificare l’efficacia di una cura oppure diminuire il colesterolo fino a cambiare gradualmente il proprio stile di vita con risultati migliori rispetto alla telemedicina proprio per la continuità dell’assistenza da parte del coach. A curare questa App sono quattro medici professori emeriti in forza ad altrettante rinomate università statunitensi e fra i coach disponibili ci sono specialisti che costano fino a 300$ per visita.

Lucio Pellizzari



Contenuti correlati

  • Sensori di visione acustici

    Sono europei i pionieri nell’imaging fotoacustico e con questa innovativa tecnologia si realizzano sensori medicali con risoluzione a livello molecolare utilizzabili direttamente sulle persone senza alcun fastidio Leggi l’articolo su EO Medical di maggio

  • TDK Lambda: alimentatore medicale ad alta efficienza da 250W

    TDK Lambda ha annunciato l’introduzione della famiglia di alimentatori CUS200M. Si tratta di unità in grado di erogare 200W con un sistema di raffreddamento convenzionale oppure 250W con un flusso d’aria di 1,5m/s. L’efficienza dichiarata è del...

  • Powerbox: alimentatori per applicazioni medicali

    Powerbox ha annunciato il lancio di una nuova serie di alimentatori per applicazioni medicali BF (Body Floating). In accordo con l’ultima normativa EMI IEC 60601-1-2: 2014 (4 ° edizione) e specificamente progettato con in mente la sicurezza del paziente...

  • TDK-Lambda estende le certificazioni per gli alimentatori NV350

    TDK-Lambda ha annunciato che gli alimentatori modulari NV350 sono stati certificati per i requisiti delle normative IEC/EN 60601-1, ANSI/AAMI ES60601-1 e CAN/CSA-C22.2 No 60601-1-08 terza edizione che garantiscono la sicurezza per dispositivi medicali....

Scopri le novità scelte per te x