Accordo tra AIT e Siemens Austria sul wireless

Pubblicato il 20 marzo 2018

l’Istituto Austriaco di Tecnologia (AIT ) ha avviato una collaborazione con Siemens Austria per un progetto di sviluppo tecnologico all’avanguardia a livello internazionale. Il progetto di ricerca UNWIRE esplora la propagazione delle onde radio in ambienti industriali, nuovi modelli di simulazione e sistemi wireless per il 5G e le tecnologie che verranno.

Nell’era dell’Industria 4.0, le linee di produzione industriali richiedono sistemi di comunicazione mobili rapidi, affidabili, per consentire ai robot,  per esempio, di lavorare in modo sicuro ed efficace accanto alle persone. La nuova generazione di comunicazioni mobili 5G dovrebbe renderlo possibile. In questo contesto si inserisce la collaborazione tra AIT e  Siemens Austria.

In futuro sarà necessario che le linee di produzione possano essere riconfigurate dinamicamente, consentendo di adeguare rapidamente le apparecchiature di produzione ai cambiamenti di prodotto e di processo. Tuttavia, gli attuali sistemi di produzione sono limitati dal cablaggio fisso dei loro sistemi di controllo. Al fine di raggiungere un alto livello di affidabilità e adattabilità, i futuri sistemi di produzione flessibili richiedono nuovi metodi di trasmissione wireless con tempi di reazione (latenza) più brevi. La sostituzione delle connessioni via cavo con sistemi di comunicazione wireless altamente affidabili come il 5G aumenterebbe significativamente la portata della riconfigurazione negli impianti di produzione. Ciò aprirebbe la strada a processi di produzione completamente nuovi ed estremamente efficienti.

AIT gode di una vasta esperienza nel campo delle antenne intelligenti e della propagazione di onde radio in ambienti dinamici complessi. AIT sta ora sviluppando tecnologie chiave a bassa latenza insieme a Siemens Austria come parte del progetto di ricerca UNWIRE.

Thomas Zemen, esperto in sistemi 5G e project manager di AIT, spiega: “Misuriamo le proprietà delle onde radio in ambienti industriali complessi e su larga scala. Questi dati vengono utilizzati per valutare le prestazioni dei futuri sistemi wireless industriali. per esaminare e convalidare gli algoritmi di elaborazione del segnale e i meccanismi di diversità più efficaci per il funzionamento di un sistema di comunicazioni wireless in scenari industriali reali, in tal modo possiamo aprire la strada a processi di produzione flessibili, che consentono un maggiore utilizzo della capacità e minimizzare i costi di conversione.”

“ La sostituzione dei cavi con i collegamenti wireless necessitano di requisiti particolarmente impegnativi, sicurezza e efficienza produttiva e latenze minime per operazioni di controllo altamente dinamiche”, afferma Martin Schiefer, responsabile Radio Research Research Group presso Siemens Corporate Technology a Vienna. Il progetto di ricerca UNWIRE consente a Siemens di sviluppare una soluzione wireless ottimale per il futuro uso industriale, basata sul 5G e sulle tecnologie a venire”.



Contenuti correlati

  • Renesas: diodi laser per ripetitori LTE 4,9G e 5G

    Renesas Electronics Corporation ha annunciato una nuova serie di diodi laser a modulazione diretta (DML) che consentono comunicazioni ad alta velocità all’interno di ripetitori LTE da 4,9G e 5G, e tra server e router del data center...

  • Keysight collabora con i principali centri di ricerca

    Misurare i rumori con precisione nei nuovi dispositivi elettronici da utilizzare in IoT, 5G. Questo è lo scopo della collaborazione di Keysight Technology con i principali centri di ricerca. Il rumore è uno dei principali fattori limitanti...

  • Narda: soluzioni di misura conformi agli standard per CEM da 0 Hz a 90 GH

    Narda STS  offre diverse soluzioni di misura interessanti per le più recenti applicazioni, reti 5G incluse. Con il suo misuratore di intensità di campo NBM-550 e la sua gamma di sonde intercambiabili, Narda copre già oggi l’intera...

  • Il nuovo mixer da 3GHz a 20GHz di Analog Devices

    Analog Devices ha ampliato la sua gamma di mixer con un nuovo modello, siglato LTC5552, caratterizzato da una larghezza di banda che va da da 3GHz a 20GHz e dal supporto di una frequenza IF da DC...

  • Anritsu introduce due nuove opzioni per il suo analizzatore MS2850A

    Anritsu Corporation ha presentato due nuove opzioni per il suo Signal Analyzer/Spectrum Analyzer MS2850A per il trasferimento ad alta velocità dei dati sulle forme d’onda acquisite verso un computer esterno per post processing e l’analisi. Queste nuove...

  • Anritsu: analizzatore di segnali per 5G

    MS2850A è un nuovo analizzatore di segnali di Anritsu Corporation per lo sviluppo e produzione commerciale di sistemi di comunicazione mobile 5G. Tra le principali caratteristiche di questo prodotto c’è la larghezza di banda di analisi di...

  • TECH FOCUS – Telecomunicazioni mobili 5G

    Fondamentali per sviluppare le reti telefoniche 5G sono i transceiver con banda di frequenza oltre il centinaio di GHz e i primi modem a onde millimetriche sono già pronti Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di giugno/luglio

  • Italtel si aggiudica i finanziamenti UE per la ricerca sul 5G

    Italtel è tra le aziende che promuovono i progetti Matilda, 5GCity e 5G Essence, nell’ambito dell’iniziativa Horizon 2020 per la ricerca e l’innovazione che la Commissione Europea ha deciso di finanziare. Per la partecipazione ai tre progetti...

  • ZTE firma una partnership strategica con Telenet su 5G e IoT

    ZTE Corporation, uno dei principali fornitori di soluzioni tecnologiche per le telecomunicazioni professionali e al consumo per l’Internet mobile, ha annunciato oggi la firma di un accordo di partnership strategica sul 5G e sull’IoT con Telenet, approfondendo...

  • Analog Devices presenta un nuovo doppio mixer bilanciato

    Analog Devices ha annunciato LTC5553, un doppio mixer bilanciato che fornisce una capacità di larghezza di banda accoppiata da 3GHz a 20GHz. LTC5553 è caratterizzato, inoltre, da un’elevata linearità IIP3 di 23,9dBm a 14GHz e di 21,5dBm...

Scopri le novità scelte per te x